Lunedì 19 Agosto 2019 | 05:24

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
All'ospedale San Carlo
Cc morto nel Potentino dopo incidente stradale, donati gli organi

Cc morto nel Potentino dopo incidente stradale, donati gli organi

 
Enti sub regionali
Basilicata, via al valzer delle poltrone: impazza il totonomine

Basilicata, via al valzer delle poltrone: impazza il totonomine

 
Incidente stradale
Altamura, cade a causa della pioggia: morto motociclista di 39 anni

Altamura, cade a causa della pioggia: morto motociclista di 39 anni

 
l'Elephas antiquus
Venosa, rubano un osso di elefante preistorico: è caccia al ladro

Venosa, rubano un osso di elefante preistorico: è caccia al ladro

 
Salute
Potenza, riparte la guerra sulla radioterapia «Via dal S. Carlo per salvare il Crob»

Potenza, riparte la guerra sulla radioterapia «Via dal S. Carlo per salvare il Crob»

 
Il caso
Fiumicello di Maratea, depuratore rotto e acqua marrone, Bardi: «Vigileremo»

Fiumicello di Maratea, depuratore rotto e acqua marrone, Bardi: «Vigileremo»

 
Regione
Autonomia, i conti non tornano: la Basilicata perde 113 milioni

Autonomia, i conti non tornano: la Basilicata perde 113 milioni

 
Sanità
Basilicata, tagli fino a 26 mln ai fondi per cure fuori regione

Basilicata, tagli fino a 26 mln ai fondi per cure fuori regione

 
L'incidente
Vietri di Potenza, auto fuori strada: morto bimbo di 4 anni, gravi i genitori

Vietri di Potenza, auto fuori strada: morto bimbo di 3 anni, gravi i genitori

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Il concorso

Donne che scrivono di Basilicata: ecco il Wikinews contest

Un premio di 600 euro per le donne che incrementano la rete lucana di Wikipedia

Donne che scrivono di Basilicata: ecco il Wikinews contest

Ancora un appuntamento a Potenza del Comitato «Cittadinanza di genere», Presidente Elisa Laraia, con Wikidonne, progetto internazionale di cui Camelia Boban è responsabile per l’Italia. Dopo l’inserimento di 12 profili di scrittrici lucane nel primo appuntamento internazionale con WikiDonne e dopo la partecipazione all’evento, anch’esso internazionale, «Art & Feminism», oggi le Wikipediane lucane sono impegnate nel Contest Wikinews, al quale prendono parte con un’iniziativa dal titolo significativo: «Donne che scrivono della Basilicata». Wikinews è la parte della piattaforma Wikimedia dedicata al giornalismo, dove la pagina della Basilicata è ferma al 2013. «Un’occasione – ha detto Elisa Laraia – per aggiornare il profilo della nostra regione, vista attraverso gli occhi delle donne lucane. La partecipazione è libera, chiunque abbia notizie che arricchiscano la conoscenza del nostro territorio potrà partecipare all’incontro di oggi o inviare un articolo da immettere sulla piattaforma wiki». Animatrice di questa iniziativa in Basilicata è Caterina Lobosco, wikipediana potentina.

«È un onore e un gran piacere per me - ha detto Lobosco - aver avuto questa occasione per far approfondire la conoscenza della piattaforma di Wikinews e del mondo del sapere libero in Wikipedia. Sono convinta della potenzialità di questo progetto e spero di poter contribuire, nel mio piccolo, alla sua crescita a livello regionale e nazionale. È necessario sensibilizzare i numerosi giovani che utilizzano la rete per informarsi ed informare, per questo invito tutti a contattarci ed esser presenti per poter formare un bel gruppo attivo di wikipediane/i». Per questa iniziativa è stata scelta una sede «informale», il bar Antoine di via Di Giura a Potenza dotato di un’efficiente wi-fi, per significare che fare giornalismo è stare tra la gente, coglierne le voci e restituirle in contesti il più ampi possibile. Qui oggi alle 16.00 si incontrano le Wikipediane lucane, insieme al responsabile di Wikimedia Italia, Luigi Catalani. Il bar Antoine, dunque, sarà la base da cui partiranno le news lucane per giungere sulla piattaforma Wikinews. Si tratta di un contest per il quale è previsto un premio di 600 euro che, eventualmente siano premiate, le wikipediane lucane devolvono al rafforzamento della rete wikipediana in Basilicata. Forza, dunque, Wikipediane lucane. Hanno confermato la loro partecipazione al contest Wikinews, tra le altre, le giornaliste Grazia Pastore, Lorenza Colicigno e Maria De Carlo. È prevista l’intervento in collegamento Skype di Camelia Boban.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie