Lunedì 19 Novembre 2018 | 04:33

NEWS DALLA SEZIONE

Regione Basilicata
Il blitz della giunta al capolinea sui direttori della sanità

Il blitz della giunta al capolinea sui direttori della sanità

 
Il riconoscimento
Premio Palmenti a Pafundi, da Pietragalla al Manchester City

Premio Palmenti a Pafundi, da Pietragalla al Manchester City

 
Furto andato male
Fiumicino, coppia di Potenza ruba borsa con 2kg d'oro e 3mila euro, rintracciati

Fiumicino, coppia di Potenza ruba borsa con 2kg d'oro e 3mila euro, rintracciati

 
Sanità
Potenza, stop dialisi fino a gennaioScoppia il caso dei tetti di spesa

Potenza, stop dialisi fino a gennaio
Scoppia il caso dei tetti di spesa

 
Deposito atomico
Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

 
Violazioni tributarie
Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

 
Il caso
Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

 
Il vademecum
Potenza, truffe anziani: ecco come evitarle

Potenza, truffe anziani: ecco come evitarle

 
Rimedi antigravidanza «hot»
Potenza, farmacista «spione»: chiesta la condanna a 9 anni e 4 mesi

Potenza, farmacista «spione»: chiesta condanna a 9 anni e 4 mesi

 
Evasione
Potenza, non dichiara 110mila euro: individuato dalla GdF

Potenza, non dichiara 110mila euro: individuato dalla GdF

 
Su rete stradale e autostradale
Ponti e viadotti, nel Potentinonon c'è nessuna criticità

Ponti e viadotti, nel Potentino
non c'è nessuna criticità

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La decisione

Potenza, ucciso in macelleria con 11 coltellate: fu omicidio volontario

Cinque anni di reclusione per Francesca Cozzi, di 68 anni, che nel 2016 in primo grado fu condannata per eccesso colposo di legittima difesa in relazione all’uccisione di Domenico Chiacchio nel 2012

Potenza, ucciso in macelleria con 11 coltellate: fu omicidio volontario

POTENZA - La Corte d’Assise d’Appello di Potenza ha confermato una condanna a cinque anni di reclusione per Francesca Cozzi, di 68 anni, che nel 2016 in primo grado fu condannata per eccesso colposo di legittima difesa in relazione all’uccisione di Domenico Chiacchio, a Lauria (Potenza) nel 2012: la Corte ha accolto la richiesta del procuratore generale di modificare l’imputazione in omicidio volontario. Il 31 marzo 2012 Chiacchio, di 47 anni, sfondò la vetrina della macelleria in cui lavorava Cozzi, moglie del titolare, per poi litigare con la donna, secondo quanto emerse dalle indagini: l'uomo fu poi trovato morto, colpito da undici coltellate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400