Mercoledì 23 Ottobre 2019 | 03:42

NEWS DALLA SEZIONE

Sicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
le polemiche
Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

 
nel Potentino
Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

 
Invasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
Dopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
L'operazione
Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

 
Il caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
Auto e motori
Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

 
Lotta alla droga
Venosa, scoperta maxi piantagione di 11mila piante di canapa indiana: 5 arresti

Venosa, maxi piantagione di 11mila piante di canapa: 5 arresti. Sequestrati 118 chili di marijuana VD

 
L'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
L'inchiesta
Potenza, 3 ordinanze per dossieraggio e corruzione: in manette l'avvocato De Bonis

Potenza, corruzione e mazzette: 3 arresti, anche un noto avvocato.
«Generale voleva spiare Bardi»

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
LecceUN 22enne
Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

 
TarantoA 8 giorni dal via
Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

 
BrindisiDanni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

Maltempo

Potenza, la Coldiretti lancia l'allarme: troppa pioggia danneggia i pomodori

Oltre il 30% della produzione di pomodori destinato all'industria è stato danneggiato dai nubifragi dei giorni scorsi

Potenza, la Coldiretti lancia l'allarme: troppa pioggia danneggia i pomodori

POTENZA - Piogge violente e intense negli ultimi giorni su gran parte della Basilicata. È il solito refrain del meteo che quest’anno ha rovinato quasi l’intero mese di agosto.

Problemi per l’agricoltura in particolare nell’area nord dove soltanto lo scorso 23 agosto sono caduti oltre 20 millimetri di pioggia in un’ora. Colture danneggiate a Palazzo San Gervasio, Banzi, Maschito, Montemilone e Venosa dove a subire pesantemente il contraccolpo del maltempo è stato il pomodoro da industria: da una prima e sommaria verifica dei tecnici della Coldiretti, risulta danneggiato il 30% delle produzioni. Lo sottolinea il presidente provinciale di Potenza della Coldiretti, Antonio Pessolani, in una lettera inviata ai sindaci dei centri interessati e al presidente della Provincia, Nicola Valluzzi. «Inoltre segnaliamo che la strada provinciale n. 79, già aperta al traffico solo per i frontalisti, - continua Pessolani - è diventata impraticabile, per la presenza di enormi quantità di fango, soprattutto per l’accesso dei camion adibiti al trasporto del pomodoro da industria». In particolar modo a Valluzzi, il presidente provinciale di Potenza della Coldiretti chiede «di avviare un intervento per favorire il ripristino della funzionalità della strada proprio per dare la possibilità ai frontalisti di procedere alla operazioni di carico del pomodoro da industria, la cui raccolta è stata già avviata nei giorni scorsi.

Considerata l’emergenza e l’urgenza le proponiamo, inoltre, anche di valutare la possibilità di attivare procedure di utilizzo dell’opera degli imprenditori agricoli frontalisti per liberare l’arteria con mezzi aziendali, così come prevede il decreto legislativo n. 228/2001, già utilizzato dagli enti locali in caso di presenza di neve».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie