Giovedì 25 Aprile 2019 | 00:44

NEWS DALLA SEZIONE

Il nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Petrolio lucano
Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

 
Il caso
Basilicata, petrolio contaminato in Val D'Agri: un arresto

Val D'Agri, petrolio contaminato: arrestato dirigente Eni 
«Massima collaborazione»

 
La nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
Elezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
L'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto.La squadra fa ricorso ma viene respinto

 
A potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Parco del Pollino
Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Maltempo

Potenza, la Coldiretti lancia l'allarme: troppa pioggia danneggia i pomodori

Oltre il 30% della produzione di pomodori destinato all'industria è stato danneggiato dai nubifragi dei giorni scorsi

Potenza, la Coldiretti lancia l'allarme: troppa pioggia danneggia i pomodori

POTENZA - Piogge violente e intense negli ultimi giorni su gran parte della Basilicata. È il solito refrain del meteo che quest’anno ha rovinato quasi l’intero mese di agosto.

Problemi per l’agricoltura in particolare nell’area nord dove soltanto lo scorso 23 agosto sono caduti oltre 20 millimetri di pioggia in un’ora. Colture danneggiate a Palazzo San Gervasio, Banzi, Maschito, Montemilone e Venosa dove a subire pesantemente il contraccolpo del maltempo è stato il pomodoro da industria: da una prima e sommaria verifica dei tecnici della Coldiretti, risulta danneggiato il 30% delle produzioni. Lo sottolinea il presidente provinciale di Potenza della Coldiretti, Antonio Pessolani, in una lettera inviata ai sindaci dei centri interessati e al presidente della Provincia, Nicola Valluzzi. «Inoltre segnaliamo che la strada provinciale n. 79, già aperta al traffico solo per i frontalisti, - continua Pessolani - è diventata impraticabile, per la presenza di enormi quantità di fango, soprattutto per l’accesso dei camion adibiti al trasporto del pomodoro da industria». In particolar modo a Valluzzi, il presidente provinciale di Potenza della Coldiretti chiede «di avviare un intervento per favorire il ripristino della funzionalità della strada proprio per dare la possibilità ai frontalisti di procedere alla operazioni di carico del pomodoro da industria, la cui raccolta è stata già avviata nei giorni scorsi.

Considerata l’emergenza e l’urgenza le proponiamo, inoltre, anche di valutare la possibilità di attivare procedure di utilizzo dell’opera degli imprenditori agricoli frontalisti per liberare l’arteria con mezzi aziendali, così come prevede il decreto legislativo n. 228/2001, già utilizzato dagli enti locali in caso di presenza di neve».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400