Sabato 18 Settembre 2021 | 19:52

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La protesta

Basilicata, scatta lo sciopero della fame contro la legge elettorale

L'annuncio del segretario dei Radicali lucani, Maurizio Bolognetti durante il nuovo presidio dei Radicali davanti alla sede della Regione

Regione Basilicata  problemi per gli stipendi

POTENZA - Uno sciopero della fame, per 48 ore, per protestare contro l’approvazione di una nuova legge elettorale che il Consiglio regionale della Basilicata potrebbe approvare nella seduta di oggi: lo ha annunciato il segretario dei Radicali lucani,

Maurizio Bolognetti, nel corso di un nuovo presidio organizzato davanti alla sede della Regione.

Bolognetti ha spiegato che lo sciopero si concluderà oggi: nel caso in cui l’assemblea dovesse approvare la nuova legge, il segretario dei Radicali lucani ha annunciato altre forme di protesta, tra cui un ricorso al Consiglio europeo. «Non si possono cambiare le regole del gioco a due mesi dalle elezioni - ha spiegato - perché questo rappresenta un furto di democrazia e di diritto». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie