Giovedì 21 Marzo 2019 | 10:26

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Imcontro in Regione

Nucleare, così lo smantellamento
dell'impianto Itrec di Rotondella

Si è parlato anche della costruzione di un «deposito temporaneo, il cui lancio è previsto per dicembre 2018».

Ordinanza del sindaco niente acqua nell'area Sogin

Alcuni lavori sospesi, altri in corso: può riassumersi così l’andamento dei lavori di "smantellamento e gestione dei rifiuti radioattivi» presenti nell’impianto Itrec di Rotondella (Matera). La situazione è stata esaminata oggi, a Potenza, durante una riunione del "Tavolo della trasparenza», presieduto dall’assessore regionale all’ambiente, Francesco Pietrantuono.

Secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale, si è parlato di alcune attività - come quella riguardante l’estrazione di un monolite di cemento armato "contenente rifiuti radioattivi» - sospese in seguito all’intervento della magistratura, e di altre che proseguono il loro corso, come quella per la costruzione di un «deposito temporaneo, il cui lancio è previsto per dicembre 2018». Si è parlato anche delle «sistema a secco degli elementi di combustibile irraggiato del ciclo uranio-torio (Elk River)». L'addestramento del personale è terminato «e sono state effettuate le prove a freddo per il reincapsulamento. E’ stata inoltre avviata la progettazione di fabbricazione dei cask».

In relazione alle «sostanze rinvenute nella rete di monitoraggio delle acque della falda superficiale nell’area del Centro Ricerche di Trisaia, Sogin ha ribadito che non sono in alcun modo riferibili alle attività di decommissioning e gestione dei rifiuti radioattivi che dal 2003 svolge nel sito. A seguito del sequestro preventivo dei tre bacini di raccolta effluenti liquidi e la relativa condotta di scarico a mare, parti integranti dell’infrastruttura e rilevanti ai fini della sicurezza nucleare, Sogin ha messo in esercizio lo scorso 17 maggio un apposito impianto di accumulo e trattamento delle acque drenate dalla falda, che garantisce, prima del loro scarico, l’abbattimento di eventuali sostanze inquinanti mediante processi chimicofisici. Il 12 giugno scorso, terminate le analisi radiologiche e chimiche, è stato effettuato lo scarico a mare dei reflui d’impianto contenuti nella vasca di raccolta 2/1, fra cui le acque drenate dalla falda soggiacente il sito, raccolte e trattate nei giorni precedenti. Seppure non responsabile della presenza degli inquinanti riscontrati - è scritto nella nota - Sogin ha confermato l’ampia disponibilità a prestare la massima collaborazione per ogni attività promossa dagli Organi competenti e la massima attenzione verso la sicurezza della popolazione e dell’ambiente».

Pietrantuono, commentando il «rallentamento subito dalle attività di decommissioning», ha detto che «la sicurezza viene prima della velocità. Tutti noi, istituzioni, sindacati e cittadini, non vediamo l’ora di giungere alla fine di questo lungo processo, ma la vicenda, a suo modo unica nel panorama nazionale, è delicata da gestire e richiede la massima attenzione per le varie fasi. Chiediamo dunque, più che velocizzazione, massima sicurezza, anche rispetto al tema della gestione delle acque. Ciò anche alla luce del quadro nazionale che vede il programma di trattamento dei combustibili ancora da approvare. Per il resto prendiamo atto e restituiamo alle comunità gli elementi di tranquillità desumibili dalle indagini, rispetto alla radioattività e all’inquinamento di tipo convenzionale, ma continueremo a dedicare alla questione la massima attenzione. Rispetto ad un inquinamento risalente a molti anni fa - ha concluso l’assessore - si sta accelerando con Enea e Sogin la rimozione della principale fonte di contaminazione, pur non essendone responsabili».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400