Martedì 19 Marzo 2019 | 00:38

NEWS DALLA SEZIONE

I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 
Il fenomeno
Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
La decisione
Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

 
La denuncia
Potenza, 5 mesi di attesa per prenotare visita fisiatrica

Potenza, 5 mesi di attesa per prenotare visita fisiatrica

 
l’altra faccia della disoccupazione
Il 66% dei disoccupati lucani non cerca più un lavoro

Il 66% dei disoccupati lucani non cerca più un lavoro

 

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

La premiazione

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

A Villa d'Agri la premiazioni cui ha partecipato il ct della nazionale, Di Biagio

Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Villa d’Agri - Successo per il contest di ieri sera dedicato ai giovani filmakers lucani, in occasione del bootcamp #energiaperlanazionale che vede Eni (top sponsor della Nazionale di calcio) e Figc impegnate in un percorso di formazione per i giovani basato sul rispetto di regole e principi. Al contest hanno partecipato 29 videomaker (tra i 18 e i 25 anni) a cui si chiedeva di produrre un video di un minuto e mezzo che raccontasse i valori più importanti dello sport: l’integrazione, l’aggregazione, la fiducia, il gioco di squadra e il rispetto delle regole. I ragazzi hanno lavorato in gruppo formando 8 squadre; il format prevedeva la presentazione dei lavori al palasport di Villa d’Agri dove ieri sera si è svolta la manifestazione. In palio l'opportunità di assistere al match amichevole Francia-Italia del primo giugno a Nizza. Presenti tra il pubblico anche i piccoli calciatori del Centro federale territoriale inaugurato lo scorso 7 marzo a Viggiano.

A decretare il video vincitore una giuria di esperti, tra cui anche il ct della nazionale Gigi Di Biagio. «Dò un “in bocca al lupo” ai ragazzi che devono credere in quello che fanno e devono continuare asognare - ha detto Di Biagio - perché sognare oltretutto è gratis».

Gli altri componenti della giuria sono stati Giovanna Molinari, referente regionale per l’educazione fisica e le attività sportive dell’Ufficio scolastico regionale, Maria Macrifugi, psicologa regionale del Settore giovanile scolastico e del Centro federale territoriale di Viggiano, Walter Rizzi, Responsabile coordinamento progetti Val d’Agri Eni («un’iniziativa importante per noi che ci rende sempre più parte integrante del territorio») e Nicola Orlando, giornalista sportivo della Gazzetta del Mezzogiorno. I giurati hanno valutato lo stile, la chiarezza e l’originalità dei video premiando i primi tre classificati. Il team Wavva Boys si è classificato al primo posto: i ragazzi avranno l’occasione di assistere all’amichevole Francia-Italia del 1° giugno a Nizza. Al secondo posto il gruppo denominato Italieni che avrà il privilegio di assistere per un giorno agli allenamenti della nazionale al Centro Tecnico Federale di Coverciano. Infine, al terzo posto si è classificato il team Football Girls che andrà a Torino per assistere all’amichevole Italia-Olanda del 4 giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400