Martedì 23 Ottobre 2018 | 18:37

NEWS DALLA SEZIONE

sicurezza stradale
I dossi sulle strisce pedonalipotentini divisi sull’utilità

I dossi sulle strisce pedonali
potentini divisi sull’utilità

 
I due stabilimenti
Magneti Marelli ai giapponesi: «divisi» i 1400 dipendenti di Puglia e Basilicata

Magneti Marelli ai giapponesi: «divisi» i 1400 dipendenti di Puglia e Basilicata

 
Sanitopoli lucana
Pittella, nuovi guai per la sanità: 10 indagati per le nomine Asl

Pittella, nuovi guai per la sanità:
10 indagati per le nomine Asl

 
A Macchia Giocoli (Pz)
Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

 
Religione
Potenza, torna per la quarta volta la Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

Potenza, il ritorno della Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

 
Lo studio Ue
Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Gotenborg

Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Goteborg

 
Incidente
Potenza, 69enne muore travoltoda motozappa nel giardino di casa

Potenza, 69enne muore travolto
da motozappa nel giardino di casa

 
Il provvedimento
Incarichi non autorizzati: docente deve 15mila euro a Unibas

Incarichi non autorizzati: docente deve 15mila euro a Unibas

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

 
Un 24enne
Rionero, aveva coca e marijuana: arrestato spacciartore dai Cc

Rionero, aveva coca e marijuana: arrestato spacciatore dai Cc

 
Il riconoscimento
Maratea premiata a Milano«Stella al merito sociale»

Maratea premiata a Milano
«Stella al merito sociale»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

dal gip di potenza

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

L’indagine parte dall’accertamento della presenza di due sostanze cancerogene (cromo esavalente e tricloroetilene) in una falda acquifera che attraversa l’impianto

Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

POTENZA - Il gip di Potenza ha convalidato il sequestro d’urgenza di tre vasche di raccolta delle acque di falda e di una condotta di scarico dell’impianto Itrec di Rotondella (Matera), gestito dalla Sogin, disposto d’urgenza lo scorso 13 aprile dalla Dda del capoluogo lucano in relazione a un’inchiesta su una presunta contaminazione delle acque sversate nel mar Jonio.
L’indagine, svolta in collaborazione con i Carabinieri del Noe, parte dall’accertamento della presenza di due sostanze cancerogene (cromo esavalente e tricloroetilene) in una falda acquifera che attraversa l’area dell’impianto, e da una condotta arriva fino allo Jonio.
Nell’Itrec sono custodite dagli anni Sessanta 64 barre di uranio provenienti da Elk River (Stati Uniti). La Sogin ha precisato che non c'è «nessuna anomalia radiologica all’interno dell’impianto»: le sostanze (cromo esavalente e tricloroetilene), in base alla ricostruzione degli investigatori, sarebbero state utilizzate per il trattamento delle barre di uranio, ovvero per il riprocessamento», anche se il sito è in fase di decommissioning da parte della Sogin: il sequestro è stato disposto dalla Procura in modo da non bloccare in alcun modo l’attività di decommissioning del sito nucleare, ma i responsabili delle strutture «sotto la vigilanza dei magistrati» sono «obbligati ad adottare le misure indispensabili a tutelare l’ambiente e la salute dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400