Lunedì 18 Gennaio 2021 | 02:23

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Camplone

«Cambiare mentalità
per vincere torneo»

andrea camplone

BARI - «Ringrazio il presidente Paparesta per l'opportunità di allenare una squadra di prima fascia. Ringrazio il tecnico che mi ha preceduto, Davide Nicola, che lascia la squadra al quinto posto. Bisogna cambiare mentalità e modo di gioco, per puntare a vincere il campionato. Il mio è un calcio bello, aggressivo e un poco rischioso: mi assumo le mie responsabilità": così si è presentato al San Nicola il neotecnico del Bari, Andrea Camplone, indicando subito che ci saranno novità tattiche.


«Il mercato? Siamo carenti in difesa a sinistra, perchè Del Grosso è out. Poi ho chiesto una mezzala di gamba», ha puntualizzato Camplone. «Non mi aspettavo tutti questi tifosi - ha aggiunto - per il nostro arrivo. Il tifoso paga per lo spettacolo e noi dobbiamo offrire calcio e spettacolo. C'è una situazione mentale da sbloccare: dobbiamo lavorare molto sulla testa, perchè ho tanti giocatori di qualità. Su questo lavorerò in questi giorni di ritiro: dopo il Cagliari abbiamo la rosa più competitiva del campionato».


«Dobbiamo fare in fretta a inculcare una nuova filosofia di gioco - ha argomentato - ma l’importante è che ci sia una apertura mentale. Lo schema? Sono nato con il 4-3-3. Con questo modulo ho avuto tante soddisfazioni, ma non c'è un ricetta ben precisa, contano i giocatori ai posti giusti. Maniero? Importante come Rosina, De Luca e Boateng. Le punte fanno vincere le partite. Il problema del Bari? C'era poco collettivo, il gioco si basava molto sui singoli. Ora prima ci deve essere il collettivo. Un attaccante mi deve toccare duecento palloni...».


Lo staff tecnico di Camplone sarà completato da Giacomo Dicara, allenatore in seconda; Pasquale Domenico Rocco, collaboratore di campo; Salvatore Lalinga il preparatore atletico; Marco Onesti, preparatore dei portieri. Restano nel gruppo di collaboratori anche Giovanni Loseto e Salvo Acello, già presenti con Nicola. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400