Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 20:32

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
L'iniziativa
Bari, dai biscotti al tiramisù: un laboratorio di pasticceria per 40 ragazzi del Redentore

Bari, dai biscotti al tiramisù: un laboratorio di pasticceria per 40 ragazzi del Redentore

 
Amici a 4 zampe
Locorotondo, niente Tari da pagare per chi adotta un cane

Locorotondo, niente Tari da pagare per chi adotta un cane

 
SHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
La curiosità
Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
Il personaggio
Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

 
la polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
Puglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
BariIl caso
Ospedale in Fiera: «Niente visite a pagamento. Per i medici solo spazi amministrativi»

Ospedale in Fiera: «Niente visite a pagamento. Per i medici solo spazi amministrativi»

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

inquinamento

Ex Ilva, ai bambini di Taranto gli auguri degli artisti: «Regalare un futuro pulito»

Gli appelli natalizi e il messaggio degli artisti: tutelare la salute, il bene più prezioso

Ex ilva, ai bambini di Taranto gli auguri degli artisti: «Regalare un futuro pulito»

TARANTO - La slitta di Babbo Natale carica di doni sfreccia sulla neve in un paesaggio incantato. È tutto magico e le immagini scorrono accompagnate dalle note di Jingle bells, ma la classica scena di animazione viene ben presto sostituita da una reale. Sotto l’albero ci sono due bambine tarantine che pretendono solo di avere gli stessi diritti degli altri bambini italiani.

«Caro Babbo Natale, ci porti lo stesso regalo – chiedono - che hanno avuto i bambini di Trieste? Per favore, lo vogliamo anche noi». Lì, nell’aprile scorso, è stata chiusa l’area a caldo della Ferriera di Servola, il cuore dell’Ilva del nord. E ad invocare la chiusura delle fonti inquinanti anche in questo territorio è l’associazione Genitori Tarantini Ets, che ha realizzato e diffuso tramite i social, con il contributo di famosi artisti, un video con messaggi di augurio dedicati ai bambini di Taranto. Si inizia con Tullio Solenghi. «La slitta di Babbo Natale – spiega il popolare attore, comico e regista teatrale – evoca una immagine di serenità. Ed è proprio la serenità che auguro a tutti i tarantini, che sento particolarmente vicini. Taranto, terra di mare, come la mia città: Genova. Ed è un augurio di serenità soprattutto per i bambini di Taranto, per un futuro più pulito, un futuro più a misura d’uomo, con più attenzione per questo nostro pianeta, per questa vostra meravigliosa città».

Comitati e movimenti continuano a non credere alla svolta green annunciata dal premier dopo la firma dell’accordo tra lo Stato, tramite Invitalia, e ArcelorMittal perché, sostengono, «viene mantenuta la produzione dell’area a caldo e le nuove tecnologie si affiancheranno e non sostituiranno gli impianti tradizionali che sono causa di malattie e morte».

«La sorpresa» di Natale – puntualizza Cinzia Zaninelli, presidente dell’associazione - quest’anno «arriva dal mondo dello spettacolo italiano. Da alcuni giorni, donne e uomini, artisti affermati, stanno manifestando apertamente la propria solidarietà per Taranto, in uno dei momenti più brutti ed offensivi nei riguardi della nostra comunità. L’Italia bella si muove, quando la Costituzione viene piegata ai voleri dei poteri forti».

I messaggi sono stati inviati da Tullio Solenghi, Antonello Fassari, Anna Ferruzzo, Massimo Bonetti, Paola Tiziana Cruciani, Filippo Laganà, Massimo Wertmuller, Rodolfo Laganà, Sandra Collodel, Ninni Bruschetta, Edy Angelillo, Pino Quartullo, Iaia Forte, Giampiero Ingrassia, Francesca Reggiani, Antonio Catania e Michele La Ginestra. Un augurio speciale per chi rappresenta il nostro avvenire.
Come è nata questa idea? «Avevamo già in mente da tempo – sottolinea Cinzia Zaninelli - una iniziativa di questo tipo. Poi Anna Ferruzzo e Massimo Wertmuller, da sempre vicini alla nostra associazione, hanno avuto la sensibilità di contattare amici-colleghi per proporre loro qualcosa di magnifico: una manifestazione di infinito amore e di affetto per i nostri figli. Questi gesti non erano dovuti e per questo diventano ancora più importanti, più preziosi per noi tarantini».

Gli artisti hanno inviato i loro video-messaggi «dopo aver condiviso e sottoscritto – precisa la presidente dell’associazione - la lettera (firmata da 70 associazioni e circa 7mila cittadini, ndr) che ogni settimana, puntualmente dall’inizio di giugno, viene inviata al premier Conte, dal quale si attende ancora una risposta». Il materiale è stato raccolto in un video di 7 minuti (editato da Anna Oriolo) pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione già dalla vigilia di Natale. Tra gli altri, Pino Quartullo abbraccia «tutti i bambini di Taranto, con l’augurio di mantenere sempre la salute, un bene prezioso del quale spesso sono stati privati». Il video si chiude con gli auguri che questa volta rivolgono proprio i bambini agli artisti: «Grazie e Buon Natale anche a voi», mentre lo zoom si sofferma sul disegno delle ciminiere e la scritta: «Andrà tutto bene. Stop Ilva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie