Giovedì 28 Gennaio 2021 | 07:33

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
L'iniziativa
Bari, dai biscotti al tiramisù: un laboratorio di pasticceria per 40 ragazzi del Redentore

Bari, dai biscotti al tiramisù: un laboratorio di pasticceria per 40 ragazzi del Redentore

 
Il caso
Bari, bimbo morto asfissiato, il Garante: «Il cell non può sostituire i genitori». La psicologa: «Responsabilizzare gli adulti

Bari, bimbo morto asfissiato, il Garante: «Il cell non può sostituire i genitori». La psicologa: «Responsabilizzare gli adulti»

 
Amici a 4 zampe
Locorotondo, niente Tari da pagare per chi adotta un cane

Locorotondo, niente Tari da pagare per chi adotta un cane

 
SHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
La curiosità
Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

Bitetto, baby genio della storia dell’arte: a 11 anni sa già tutto di Leonardo

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
Il personaggio
Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

 
la polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Baby talento

Da Ruvo a Ballando con le Stelle: Francesco Ficco sbaraglia la concorrenza

In coppia con la massafrese Desirée Zaccaro alla corte di Milly Carlucci

Da Ruvo a Ballando con le Stelle: Francesco Ficco sbaraglia la concorrenza

Un sogno chiamato danza, una favola intitolata «Ballando con le stelle» che, nell'immaginario collettivo, si è conclusa con un lieto fine. Un ballo latinoamericano che da Massafra è passato da Ruvo prima di raggiungere gli studi di Roma della trasmissione del sabato sera di Raiuno condotta da Milly Carlucci. Due ragazzini innamorati del ballo, disposti a fare innumerevoli sacrifici e a sfidare persino l'orco «Covid-19» assoluto nemico per scuole e associazioni sportive.
Desirée Zaccaro, 12 anni, massafrese, e Francesco Ficco, 13, ruvese, sono stati i protagonisti di «Ballando con te», avvincente sfida parallela a quella dei vip, destinata ai ballerini agonistici. Due vittorie in altrettante puntate e per i ballerini pugliesi la grande occasione sfruttata al massimo di vincere la Coppa e di alzarla idealmente. Appena riprenderà il programma, per loro si spalancheranno le porte degli studi televisivi e riceveranno la standing ovation meritata.

Un plebiscito nazionale ha riconosciuto il talento della giovanissima coppia di pugliesi, entrambi iscritti alla «Hollywood Dance» di Massafra diretta dai maestri Ciro Zaccaro e da Tina e Giuseppe Albanese. Quello che il Covid-19 toglie, «Ballando con le stelle» ridà parzialmente: «È stata una grande gioia - afferma Desirée - e siamo davvero felici per questo risultato. Sin dai primi provini superati è nato in noi un grande entusiasmo che ci ha portati a vincere».
La rincorsa al successo parte da lontano. Racconta Francesco Ficco: «Ci siamo conosciuti casualmente a uno stage. Appena ho visto Desirée ho capito subito che sarebbe stata la mia dama perfetta». Entrambe le coppie di provenienza si sono spaiate e i due «campioni» hanno cominciato a ballare insieme sotto la guida di Giuseppe Albanese. Ne è nato un mix di talento che ha portato la coppia a conquistare il titolo italiano Under 12.

«Vincere a “Ballando” - spiega Ciro Zaccaro, papà di Desirée - era un traguardo importante. L'abbiamo preso come un gioco e ha portato i suoi risultati. Adesso sappiamo che questo è assolutamente un altro punto di partenza».
Ai tempi della pandemia i ballerini si allenano on line e non è facile. E anche i festeggiamenti di famiglia sono stati rinviati. «Stiamo facendo enormi sacrifici - ribadisce Angelo Ficco, papà di Francesco - ma ne siamo orgogliosi. Sappiamo che ogni minuto dedicato al bene dei nostri figli ci viene restituito in termini di soddisfazioni». L'obiettivo è centrare traguardi sempre più ambiziosi: «Vogliamo provare a diventare campioni del mondo - dicono in coro i danzatori - e conosciamo la ricetta per farcerla, cioè allenarci, allenarci, allenarci».

Poi i ringraziamenti: «A tutta Massafra - esclama Desirée Zaccaro - e alle persone che ci hanno seguito e sostenuto, amici e compagni di classe. Non vediamo l'ora di poter abbracciare tutti e ballare dinanzi al tripudio del pubblico». Incalza Francesco Ficco: «Ringrazio di cuore la mia famiglia, e tutti i ruvesi che hanno votato e applaudito, in particolare Rocco Pellicani».
Per entrambi una dedica a due stelle del firmamento: «Desirée a nonna Antonia, la nonna della Hollywood Dance, scomparsa qualche giorno prima della finalissima di Raiuno. Il pensiero di Francesco Ficco va a suo zio Vincenzo, scomparso a settembre per uno dei presunti casi di legionella contratta nel Policlinico di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie