Giovedì 04 Giugno 2020 | 12:36

NEWS DALLA SEZIONE

il romanzo
Giancalo De Cataldo

Se l’investigatore è degno di nota: nel nuovo giallo di De Cataldo il delitto è svelato grazie all'amore per la lirica

 
luoghi di culto
San Giovanni Rotondo, ripresa celebrazioni liturgiche: fedeli prenotano posto per funzione religiose

San Giovanni Rotondo, ripresa celebrazioni liturgiche: fedeli prenotano posto per funzioni religiose

 
Cultura
A Taranto riapre il museo MarTa «Ripartiamo dalla storia»

A Taranto riapre il museo MarTa: «Ripartiamo dalla storia»

 
dopo il lockdown
Bisceglie, appello ai turisti: «venite qui in vacanza»

Bisceglie, l'appello ai turisti: «Venite qui in vacanza»

 
Acque eccellenti
Il mare di Puglia? È il più bello d'Italia: ex equo con la Sardegna

Il mare di Puglia? È il più bello d'Italia: ex aequo con la Sardegna

 
L'idea
Lo Scettro del Re

Ruvo di Puglia, in gelateria c'è un gelato «d'oro»: il cono costa 70 euro

 
Il caso
Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

Gallipoli, legato a uno scoglio per attirare turisti: è polemica sul cigno Renzo

 
l'iniziativa
Bari, una app che combatte la bassa autostima nei più giovani

Bari, una app che combatte la bassa autostima nei più giovani

 
Ambiente
Taranto, santuario dei delfini all’isola di San Paolo

Taranto, in arrivo il «santuario dei delfini» all’isola di San Paolo

 
Estate alle porte
Cala San Giovanni

Fase 2, lettini personalizzati nell’azzurro di Polignano

 
L'iniziativa
Una «Archimake» di architetti e designer per Bari

Bari, una «Archimake» per architetti e designer

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzafase 2
Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: l’obiettivo sono 1.250 test ogni giorno

Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: in Basilicata l’obiettivo sono 1.250 test al giorno

 
Tarantol'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
Materadalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

su corso Vittorio Emanuele

A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

L'iniziativa è promossa dall’associazione Famiglie Sma

A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

BARI - Una giostra per lottare contro la Sma, l’atrofia muscolare spinale, prima causa genetica di morte infantile nel mondo. E’ una malattia genetica rara in cui si perdono progressivamente i neuroni che trasportano i segnali dal sistema nervoso centrale ai muscoli e che controllano il movimento.

Questa iniziativa (dal nome “La giostra possibile”) è promossa dall’associazione Famiglie Sma. Una giostra dell’Ottocento è stata montata in Corso Vittorio Emanuele a Bari, dal 25 al 27 ottobre al Centro commerciale Azzurro di Napoli e dall’8 al 10 novembre a Bologna. Farci un giro sopra vuol dare un segnale: secondo gli organizzatori contribuisce ad avvicinare il giorno in cui per i bambini con questa malattia salirci non sarà più un sogno. Fino a due anni fa, infatti, una diagnosi di Sma, era una tragedia per il paziente e per la famiglia. Adesso lo scenario sta cambiando: oggi la cura di questa malattia è molto più che una speranza, grazie all’avvento di terapie che permettono di arrestarne la progressione. Se instaurati tempestivamente, attraverso la diagnosi precoce, i trattamenti disponibili offrono ai pazienti prospettive di vita migliori rispetto al passato.

Se prima gli unici interventi erano di tipo palliativo, recentemente è stato reso disponibile il primo trattamento in grado di arrestare la progressione della malattia. La grande speranza per il futuro è la terapia genica, un trattamento che permette di ripristinare la funzione di geni difettosi o mancanti. Un farmaco di questo tipo è stato da poco approvato negli Usa. «Il nostro obiettivo con ‘La giostra possibilèè creare consapevolezza nell’opinione pubblica su una patologia seria che colpisce i bambini ma anche le persone adulte -dichiara Daniela Lauro, presidente di Famiglie Sma – Vogliamo coinvolgere i cittadini nelle nostre storie, nelle aspirazioni, nei sogni e nelle esigenze dei nostri figli». La Sma colpisce soprattutto in età pediatrica (in Italia 1 bambino su 6mila) costringendo i più piccoli su una sedia a rotelle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie