Giovedì 22 Agosto 2019 | 17:19

NEWS DALLA SEZIONE

Lavori antichi
Santeramo, 22enne realizza un sogno: «manca il lavoro? Allora faccio il fornaio»

Santeramo, 22enne realizza un sogno: «manca il lavoro? Allora faccio il fornaio»

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
L'iniziativa
Santeramo, Antonella e Nunzio in barca vanno a pesca di plastica

Santeramo, Antonella e Nunzio in barca vanno a pesca di plastica

 
Musica
Da Bari ai «big» del rap, lui è Strage: scrive per Salmo e Fabri Fibra

Da Bari ai «big» del rap, lui è Strage: scrive per Salmo e Fabri Fibra

 
Dopo Matera
James Bond sbarca a Gravina ed è polemica: area archeologica ceduta come set

James Bond sbarca a Gravina ed è polemica: area archeologica ceduta come set

 
Nel Tarantino
Federica Pellegrini sceglie la Puglia per le vacanze: ecco gli scatti al mare

Federica Pellegrini sceglie la Puglia per le vacanze: ecco lo scatto al mare

 
I dati del Sole 24 ore
Tempo libero, maglia nera per la Basilicata: in fondo alla classifica Matera e Potenza

Tempo libero, maglia nera per la Basilicata: in fondo alla classifica Matera e Potenza

 
Cervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 
Melpignano
Notte Taranta, montato il palco: quest'anno il carpet con gli artisti

Notte Taranta, montato il palco: quest'anno il carpet con gli artisti

 
Anche in Provincia
Bari, i cani bagnino di Pane e Pomodoro quest'anno vanno in tour

Bari, i cani bagnino di Pane e Pomodoro quest'anno vanno in tour

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Il ciak

Riccardo Scamarcio a Gravina, al via le riprese del film «Ciccio Paradiso»

A conferma dell’etichetta ideale “Gravina città del ciak”, dopo “Il ladro di giorni” girato a ottobre 2018, con la regia di Guido Lombardi, Riccardo Scamarcio torna in città come produttore e attore protagonista di un’altra pellicola

Riccardo Scamarcio a Gravina, al via le riprese del film «Ciccio Paradiso»

GRAVINA -  La città del grano e del vino continua a collezionare “corteggiamenti” da registi e attori. A conferma dell’etichetta ideale “Gravina città del ciak”, dopo “Il ladro di giorni” girato a ottobre 2018, con la regia di Guido Lombardi, Riccardo Scamarcio torna in città come produttore e attore protagonista di un’altra pellicola, “Ciccio Paradiso”. La notizia è stata formalizzata nei giorni scorsi, nel corso di un incontro svoltosi a Palazzo di Città, presenti il sindaco Alesio Valente; il regista del nuovo film, Rocco Ricciardulli, e il suo collaboratore e direttore di produzione Ivo Micioni. Una riunione utile a fare il punto sulle questioni logistiche e a definire gli impegni da assumere, sotto l’aspetto organizzativo, prima di entrare nel vivo della produzione che intanto ha lanciato il casting: per scene da ambientare prevalentemente negli anni Cinquanta del Novecento, si cercano uomini e donne di varia età, bambini, infanti. Si darà precedenza a volti espressivi, facce scavate dal sole, in molti casi suonatori di strumenti d’epoca, quali zampogne ed organetti. Le selezioni avranno luogo Martedì 23 Luglio, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, nella sala della fondazione “Ettore Pomarici Santomasi”.

«Si tratta di un’altra occasione, l’ennesima per la nostra città», dice il sindaco Alesio Valente, «per farsi conoscere ed apprezzare nel mondo, peraltro legando il proprio nome ad una storia forte, di attualità e grande impatto sociale sulla quale, per il momento, non è possibile dire di più ma che ben si sposa con la storia della nostra comunità ed anzi in essa affonda le radici». Altri dettagli nei prossimi giorni, ma quel che è ufficiale dice già tanto di ciò che sarà: il film, prodotto dalla “Lebowsky srl” capitanata dallo stesso Scamarcio, sarà girato ad Ottobre. La lavorazione si protrarrà per 6 settimane, per lo più all’interno del centro storico ed in una masseria alle porte della città. Poche altre scene saranno ambientate a Trieste. Davanti alla cinepresa, al fianco dell’attore pugliese vi sarà Gaia Bermani Amaral, attrice già affermata e più di recente apprezzata dal pubblico televisivo (tra l’altro e non solo) nella serie Tv Un passo dal cielo. Da segnalare: il nuovo film targato Scamarcio, con Gravina sullo sfondo di ogni scena, girerà il mondo entrando nelle case di 180 Paesi, attraverso il circuito Netflix.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie