Martedì 16 Luglio 2019 | 12:56

NEWS DALLA SEZIONE

Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 
Il caso
Basilicata, un miliardo e 800 milion: ecco il tesoro del petrolio

Basilicata, un miliardo e 800 milioni: ecco il tesoro del petrolio

 
Operazione dei carabinieri
Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

 
L'annuncio
Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

 
L'annuncio
James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

 
A marconia (Mt)
Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

 
Nel Materano
Si spacciano per avvocati e derubano anziani: 2 arresti a Tricarico

Si spacciano per avvocati e truffano anziani: 2 arresti a Tricarico

 
L'episodio
Matera, ferisce la rivale e la manda in ospedale: arrestata 41enne

Matera, ferisce la rivale e la manda in ospedale: arrestata 41enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
LecceIl vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
BatIl caso
Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

pisticci

La Winfly potrebbe volare via
dalla gestione di Pista Mattei

Pisticci, la pista Matteiresta senza guida

PIERO MIOLLA

PISTICCI - «Se la Regione e il Consorzio Asi a breve non daranno una risposta concreta sul bando per la gestione della pista Mattei, la Winfly, dovendo liberare la struttura per la scadenza del precedente bando, di sicuro non parteciperà ad alcuna gara futura». Non è una minaccia ma un appello, quello di Alfredo Cestari, amministratore unico della società che per 3 anni e mezzo ha gestito la pista Mattei. Un appello diretto agli enti lucani che devono decidere cosa fare dell’infrastruttura basentana, appello peraltro condiviso anche dal sindaco di Pisticci, Viviana Verri, e dalla Confapi di Matera. Fare presto, dunque. Questo il senso delle parole di Cestari. Anche perché, come lo stesso amministratore di Winfly ha reso noto, nel frattempo la pista avrebbe già scatenato gli appetiti dei ladri che, a gennaio, si sono resi protagonisti di un furto al quadro elettrico, dal quale avrebbero prelevato cavi in rame.

«Tutto questo – ha spiegato Cestari – è avvenuto pur in presenza della guardiania che noi ancora continuiamo ad assicurare. Nel momento in cui andremo via, e accadrà molto presto perché ci hanno già intimato di liberare i locali, mi chiedo però che fine faranno strumenti e suppellettili che sono stipati nel perimetro della pista, senza un necessario presidio». Cestari, però, ci ha tenuto a precisare che nelle sue parole non c’è vis polemica. «Sono solo dispiaciuto perché la pista Mattei, tra tutti gli aeroporti italiani in difficoltà, è l’unica infrastruttura che ha una compagnia aerea già allocata. Si tratta del requisito più importante, che tante infrastrutture italiane non hanno. A Pisticci, invece, c’è ed è la Winfly.

La pista Mattei, infatti, in questo momento è la base di armamento di una compagnia aerea che ha Coa, aerei, autorizzazione per fare trasporto passeggeri, personale qualificato, anche per l’incendio. Nel centro sud, in base agli elenchi Enac, siamo solo in due: noi e un’altra compagnia che fa trasporto sanitario». Detto questo, Cestari ha ribadito: «Se non ci saranno notizie chiare a breve sul bando, per noi non varrà la pena investire ancora. Ma, se ce ne dovessimo andare, sarà difficile che Pisticci possa trovare altre compagnie, specie in Italia». Per la Winfly è stato diverso: «Sono venuto qui perché, essendo di Moliterno, sono legato alla mia regione e volevo dare il mio contributo. Però, stando così le cose, è evidente che non ci metterò più né soldi, né tempo», ha concluso Cestari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie