Domenica 19 Settembre 2021 | 21:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

A Matera

Il Capodanno del Sud
a ritmo si pizzica e rap

Sul palco tanti giovani artisti locali: anche il Balletto della Notte della Taranta e Clementino tra gli ospiti

Il Capodanno del Suda ritmo si pizzica e rap

DONATO MASTRANGELO

Una notte di San Silvestro con il botto, anzi, a ritmo di pizzica con il corpo di ballo della Notte della Taranta di Melpignano e con Clementino ospite d’eccezione della serata. Sono gli elementi di maggiore richiamo del “Capodanno del Sud” a Matera e che avrà come cornice piazza Vittorio Veneto.

I dettagli dello spettacolo organizzato dal Comune sono stati illustrati ieri pomeriggio nella Sala Mandela del Palazzo di Città, alla presenza dell’assessore al Turismo Adriana Poli Bortone, Ivan Stomeo, sindaco di Melpignano e componente del Cda della Fondazione Notte della Taranta, Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019 che per l’occasione ha illustrato l’iniziativa “Luce ai quartieri” che ha coinvolto cinque rioni con i cittadini protagonisti.

«L’ultimo dell’anno in città - ha detto Poli Bortone - sarà all’insegna del Sud con l’obiettivo di valorizzare i talenti locali. Insomma abbiamo deciso di fare un fine anno meridionale ricco di suggestioni e sorprese che abbraccia i ritmi e le melodie del Mezzogiorno». Ad aprire alle 21 la serata, che sarà presentata dall’attore Uccio De Santis affiancato da miss Basilicata 2017 Noemi Lapolla, l’associazione di volontariato H24 che come ha evidenziato Luciana Stigliani «utilizzerà la lingua dei segni (Lis) per coinvolgere il pubblico. In scaletta anche le esibizioni di Antonio Esposito, Alessandro Dileo, Dimaroots, Carlo Junior e alle 22.35 l’atteso momento del rapper Clementino. Poi ci sarà spazio per i dj e per il corpo di ballo della Notte della Taranta con dodici ballerini per poi dare spazio al dj set con Skrezio Dj e, poco prima dell’una sul palco salirà il noto artista materano Damiano Papapietro noto al pubblico come Dj Damianito. Il sindaco Stomeo ha invece sottolineato che «il Comune di Matera e la Fondazione Notte della Taranta hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per rafforzare le azioni reciproche nel campo della cultura e del turismo».

Nel corso della conferenza stampa il direttore di Matera Basilicata 2019 Paolo Verri ha presentato insieme all’assessore Poli Bortone e a Massimiliano Burgi, il progetto “Luce ai quartieri!”. Gli alberelli di Natale realizzati dalla ditta Luminarie De Cagna di Maglie rinomata a livello nazionale e internazionale per le sue creazioni esportate in tutto il mondo, illumineranno Serra Venerdì (Via Zanardelli, tratto di Viale Mazzini, tratto di Viale Nitti e Viale Ilvento), Piccianello (Via Marconi), Spine Bianche (Via Parini), Lanera (Viale della Quercia), Agna Le Piane (Via Cappuccini, Piazza delle Costellazioni). A ciò si aggiungeranno le illuminazioni nel cortile della casa di riposo "Brancaccio" a Serra Rifusa. «Con questa iniziativa – ha detto Verri – la Fondazione Matera Basilicata 2019, in accordo con il Comune dà avvio a un’operazione di allargamento della città a tutti i suoi quartieri, che diventeranno già a partire dai prossimi mesi i luoghi in cui saranno ospitati gli appuntamenti del 2018 e soprattutto del 2019, attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini residenti». «Siamo molto contenti di questa iniziativa ideata con la Fondazione - ha sottolineato Poli Bortone – che ci consente di portare le luci di Natale un po' in tutta la città. Per il prossimo anno lavoreremo insieme sin da subito per predisporre dei bandi attraverso cui far realizzare le luminarie natalizie direttamente ai cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie