Lunedì 18 Gennaio 2021 | 05:05

NEWS DALLA SEZIONE

L'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
la ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
l'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
L'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Nel Materano
Pisticci, all'ospedale Tinchi l'Asm attiva laboratorio per tossicodipendenze

Pisticci, all'ospedale Tinchi l'Asm attiva laboratorio per tossicodipendenze

 
Il caso
Matera, sul futuro del borgo rurale de La Martella si discute in un webinar su «Meet»

Matera, sul futuro del borgo rurale de La Martella si discute in un webinar su «Meet»

 
Nel Materano
Il fossile della Balena Giuliana è un grande attrattore turistico

Il fossile della Balena Giuliana è un grande attrattore turistico

 
I controlli
Droga, da Altamura a Matera per spacciare: arrestato 40enne

Droga, da Altamura a Matera per spacciare: arrestato 40enne

 
Il caso
Da Matera Colucci e Papapietro al Sanremo Juke Box 2021

Da Matera Colucci e Papapietro al Sanremo Juke Box 2021

 
Il caso
Matera, maltratta la ex che vuole uscire dal tunnel della droga: arrestato

Matera, maltratta la ex che vuole uscire dal tunnel della droga: arrestato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Sole 24 Ore

Ambiente, Matera e Potenza
poco «verdi»: giù nella classifica

Matera all’85/o posto, Potenza al 92/o, lontanissime dalle prime dieci nel report finale della 24esima edizione di «Ecosistema urbano», studio di Legambiente e Ambiente Italia.

villa Peripato a taranto

Matera all’85/o posto, Potenza al 92/o, lontanissime dalle prime dieci, che sono «le stesse protagoniste di 12 mesi fa": lo dice la classifica finale della 24/a edizione di «Ecosistema urbano», studio di Legambiente e Ambiente Italia riferito al 2016, le cui conclusioni sono pubblicate oggi dal quotidiano «Il Sole 24 Ore».

Nell’articolo che illustra i dati della classifica finale - dominata, nell’ordine, da Mantova, Trento e Bolzano, che ha superato per un soffio Parma - Giacomo Bagnasco ha sottolineato che «le prime otto ci sono ancora tutte». Fino al 45/o posto della classifica (occupato da Verona), il colore verde è netto o almeno distinguibile; poi comincia il rosso, che si fa poco a poco più accentuato e che contraddistingue Matera e Potenza (con sfumatura in peggioramento per il capoluogo della Basilicata).

Nelle 12 classifiche settoriali, per le due città lucane non c'è molto da esultare. Per le polveri sottili - è vero - Potenza occupa il 16/o posto, con valori nettamente inferiori a quelli di tante città (per Matera i dati non sono disponibili); per le emissioni pericolose, però, dati indisponibili sia per Potenza sia per Matera. Nel campo dei «superamenti nocivi» dell’ozono, Matera è 32/a (con Campobasso e Pesaro), Potenza 76/a.

Note dolenti per l’acqua: la differenza tra acqua immessa e acqua consumata per usi civili, industriali e agricoli è del 38 per cento a Potenza e del 52,7 per cento a Matera (62/o e 85/o posto); i consumi pro capite giornalieri di acqua potabile per uso domestico sono pari a 137,9 litri a Potenza e a 138,1 litri a Matera (32/a e 34/a posizione). Per quanto riguarda l’enerpgia solare, «la potenza installata sugli edifici pubblici ogni mille abitanti», Matera è al 36/o posto, Potenza al 66/o.
Nel settore della produzione annua di rifiuti urbani (chilogrammi per abitante), Matera è terza (370,2), Potenza settima (419,2); nella classifica su «quanto si recupera», le due lucane precipitano: Potenza all’88/o posto, Matera al 93/o.
Note poco positive anche per la mobilità e l’ambiente urbano. Potenza ha un tasso di motorizzazione di 74 auto ogni 100 abitanti (è terz'ultima, davanti soltanto a Frosinone e L'Aquila), Matera è al 51/o posto (con Pesaro, Benevento, Pistoia, Forlì e Sassari) con 63 auto ogni 100 abitanti. Per quanto riguarda gli incidenti stradali con lesioni, ogni mille abitanti, Potenza è 23/a con 4,42; Matera 45/a con 5,39.

Infine, l’indice di ciclabilità, cioè i metri equivalenti ogni cento abitanti riservati alle biciclette: Potenza 0,0; Matera 1,7 (94/o e 75/o posto). Nel campo della superficie stradale pedonalizzata (metri quadrati per abitante): Potenza 0,1, per Matera dati non disponibili.

Per la città di Taranto, invece, che si colloca al 71/o posto su 104 capoluoghi monitorati, Legambiente ha chiesto al Comune jonico un confronto e l'apertura di una fase nuova per migliorare la situazione.

Aria, acqua, energia, mobilità e rifiuti sono i parametri esaminati per valutare sia la qualità delle componenti ambientali, sia la capacità di risposta e di gestione ambientale, assegnando un punteggio che misura il tasso di sostenibilità della città reale rispetto ad una città ideale. Taranto, con il suo 45,10%, si colloca sotto la media nazionale a parecchie lunghezze di distanza dalle prime sette città che presentano indici superiori al 70%. «Il raffronto con l’anno scorso - si legge in una nota di Legambiente - in cui l’indice si era arrestato al 32,92% e il capoluogo ionico si era collocato al 99/o posto, risulta scarsamente significativo a causa dei moltissimi dati che all’epoca la precedente amministrazione comunale non aveva fornito». Negli ultimi dieci anni, comunque, Taranto è sempre rimasta sotto la soglia del 50%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie