Domenica 26 Giugno 2022 | 16:34

In Puglia e Basilicata

L'AIUTO UMANITARIO

Matera, raccolta fondi per la malattia del cameraman D'Ercole

Matera, raccolta fondi per la malattia del cameraman D'Ercole

Paolo D'Ercole

La corsa alla solidarietà per il 37enne con 4 figli e una giovane moglie. La speranza di una cura sperimentale a Siena

08 Giugno 2022

Redazione online

MATERA - Mentre molte famiglie si preparano per le vacanze, c’è chi tra mura domestiche o corridoi d’ospedale sta affrontando la più dura delle battaglie: un cancro. Per Paolo D’Ercole si tratta di una recidiva, dopo aver sconfitto già un melanoma. Trentasette anni, quattro figli e una giovane moglie. E’ un cameraman, ha lavorato anche per La7 e la Rai. Ha immortalato i luoghi più belli della sua Matera e i momenti felici di tante coppie che hanno coronato il loro sogno d’amore.

Ora Paolo ha bisogno della sua comunità, per superare le difficoltà del momento sia a livello emotivo che economico, soprattutto per le spese mediche. La speranza di una cura sperimentale è arrivata da Siena. Da subito l’associazione Open Matera, da sempre in prima linea per chi è in difficoltà, ha sostenuto Paolo e i suoi familiari. Anche la Fondazione «Francesca Divella», vicina ai malati oncologici e ai loro familiari, è al fianco del giovane materano. Gli enti mettono a disposizione l'iban dove contribuire ad aiutare Paolo D'Ercole e la sua famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725