Venerdì 01 Luglio 2022 | 04:18

In Puglia e Basilicata

Il caso

Matera, picchia la moglie a colpi di padella e finisce in prigione

Pisticci, il commissariato

Risponde di maltrattamenti in famiglia. Da mesi le avrebbe reso la vita un inferno

25 Maggio 2022

Redazione online

PISTICCI - Picchia la moglie a colpi di padella e col telefonino, ma viene fermato dalla polizia che lo arresta per maltrattamenti in famiglia.

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza un 22enne di origine straniera ma residente a Pisticci. Gli operatori della Squadra Volante sono intervenuti in casa della giovane coppia dopo una telefonata che li avvisava di una violenta lite in corso tra i coniugi. Secondo i primi accertamenti l-aggressore, al culmine di una lite, avrebbe colpito la donna in varie parti del corpo con il telefonino di lei, non pago, avrebbe continuato utilizzando una padella da cucina causandole vistose abrasioni e ferite su testa, braccia e mani.

Stando alle indagini negli ultimi mesi l’uomo, incensurato e con regolare permesso di soggiorno, avrebbe attuato nei confronti della moglie maltrattamenti fisici e psichici, sfociati poi nell’aggressione che gli ha aperto le porte del carcere di Taranto.

 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725