Lunedì 27 Settembre 2021 | 13:12

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La struttura

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

L’imprenditore Cestari incalza Bardi sull’utilizzo dell’aviosuperficie di Pisticci

Pisticci, la pista Matteiresta senza guida

MATERA - «Aprire la pista Mattei ai voli turistici e commerciali e procedere all’ammodernamento della rete ferroviaria e stradale». Sono i punti cardinali che dovrebbero ispirare l’azione del Governo regionale, a giudizio di Alfredo Cestari. Il presidente dell’omonimo gruppo, che ha gestito per tre anni e mezzo l’aviosuperficie di Pisticci, è tornato a parlare dei temi a lui cari in occasione del discorso che il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha pronunciato a Melfi, in occasione delle celebrazioni dei primi 25 anni di attività della Fca. «L’impegno del presidente Bardi a fornire infrastrutture al servizio di imprese e cittadini lucani – ha commentato Cestari – è tanto più importante perché è stato pronunciato alla Fca di Melfi che, in 25 anni di attività, conosce bene cosa significhi il gap infrastrutturale e quali ostacoli ha dovuto superare per far arrivare le auto prodotte a Melfi sui mercati internazionali.

È un impegno che merita incoraggiamento e sostegno ad ogni livello, in direzione dell’apertura della struttura di Pisticci. Il presidente, infatti, ha correttamente inquadrato le problematiche infrastrutturali nelle prospettive della Zona Economica Speciale Jonica. Sono certo che l’aviosuperficie di Pisticci possa avere un ruolo importante da svolgere, al pari delle infrastrutture portuali di Taranto e Bari». Più in generale, il presidente del Gruppo Cestari ha poi sostenuto che «sulle infrastrutture al servizio dell’imprenditoria e dei cittadini in Basilicata si scontano antichi ritardi, sottovalutazioni, inadempienze politico-istituzionali che, sono sicuro, la nuova Giunta regionale vorrà colmare. Dobbiamo, in proposito, ricordare che la riapertura dell’aviosuperficie di Pisticci necessita di tempi ragionevolmente ristretti se la Basilicata vuole tenere il passo con la programmazione degli interventi della Regione Puglia, che, oltre ai porti di Taranto e Bari, riguardano la riapertura degli aeroporti di Taranto e Foggia». Per l’immediato futuro, poi, Cestari ha ricordato che «domenica sarà a Matera il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, per presentare le iniziative per l’Expo Dubai 2020. In qualità di presidente della Camera di Commercio ItalAfrica, insieme al mio staff, sto lavorando da tempo all’appuntamento di Expo Dubai 2020, da sfruttare al meglio quale ulteriore opportunità per promuovere la cooperazione economica e culturale tra la Basilicata, le regioni del Sud e il resto del mondo.

Al centro c’è il progetto “Sud Polo Magnetico”, a favorire i processi di internazionalizzazione delle imprese specie della Basilicata e del Sud. Per questa ragione abbiamo definito il Memorandun per la realizzazione di progetti di sviluppo e di collaborazione istituzionale e commerciale in vista di Expo 2020 Dubai tra la Regione Basilicata e l’ambasciata degli Emirati Arabi. Si tratta di un nuovo tassello dell’impegno da intensificare verso l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese lucane, a partire dall’esperienza di Expo Milano, per sottolineare la necessità che la Basilicata punti di più sulla cooperazione internazionale, per accrescere il brand Matera, specie dopo il 2019. Il nostro punto di arrivo è la realizzazione di una piattaforma per portare fuori regione le opportunità che possiamo offrire, quindi aprirsi per creare un link permanente». Per dare fiato a tutto questo, però, è prioritario colmare il gap infrastrutturale. Un gap che, oltre a danneggiare le imprese, l’agricoltura e il turismo, produce spesso conseguenze negative anche per i cittadini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie