Domenica 24 Marzo 2019 | 16:25

NEWS DALLA SEZIONE

Droga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
Tragedia sfiorata
Matera, la mongolfiera sbatte: feriti gli otto a bordo

Matera, la mongolfiera sbatte: feriti gli otto a bordo

 
Traffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
Per porto d'armi bianche
Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

 
Beni culturali
Matera, il Fai apre le porte dei siti poco fruibili

Matera, il Fai apre le porte dei siti poco fruibili

 
Un 59enne
Matera, minaccia moglie con un coltello davanti a figlia minorenne: in cella

Matera, minaccia moglie con un coltello davanti a figlia minorenne: in cella

 
il «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
Infortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Nel Materano
Policoro, istituto falsificava diplomi di maturità: 21 persone indagate

Istituto falsificava diplomi di maturità nel Metapontino: 21 persone indagate

 

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl gasdotto
Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

linea ferrandina-matera

Matera, «La ferrovia fino a Gioia: la politica batta un colpo»

Il comitato chiede impegni concreti ai candidati governatori

stazione di Ferrandina

MATERA - «Realizzare la tratta Salerno - Potenza - Matera - Bari serve al turismo della città dei Sassi e di tutta la Basilicata e delle stesse are interne lucane, oltre che agli scambi commerciali, all’economia e alle aziende per le esportazioni attraverso i porti campani e pugliesi».

Lo ha dichiarato Nicola Pavese, presidente dell’Associazione Matera Ferrovia Nazionale in occasione dell’incontro organizzato sabato scorso con i candidati governatori alle elezioni regionali sul tema delle infrastrutture delle Ferrovie dello Stato riguardanti la Capitale europea delle cultura e l’intero territorio regionale. Una battaglia, quella del sodalizio materano che registra il sostegno dell’Associazione “Potenza Nostra” e dei Comuni del Melandro Marmo Platano. «La ferrovia di cui stiamo parlando - dice Pavese - è strategicatanto per la Basilicata quanto per la Puglia e la Campania. Durante l’incontro di di sabato scorso è stato sottolineato che la tratta Salerno - Potenza - Matera - Bari per il Sud è importante e ormai diventata irrinunciabile, come lo è la tratta Civitavecchia - Roma - Ancona che collega il porto laziale a quello marchigiano passando per la capitale. Oltretutto i due capoluoghi lucani sono scollegati tra di loro». Il potenziamento della tratta ferrata si innesta anche nella partita delle Zone economiche speciali. «Le Zes rappresentano una possibilità di ripresa per l’economia regionale e delle aree industriali che non possono fare a meno di ferrovie e collegamenti con i porti per attrarre investimenti da fuori regione e dall’estero. I candidati presidenti Mattia e Tramutoli, presenti al nostro incontro, hanno dichiarato la piena condivisione e l’impegno personale per la realizzazione dei progetti ferroviari presentati dalla nostra associazione e la stessa condivisione e sostegno è venuta, in maniera diversa, dai candidati governatori Bardi e Trorotola che, impossibilitati a partecipare per precedenti impegni elettorali, hanno fatto pervenire una loro nota scritta sulle tematiche oggetto della discussione approvando e sostenendo la nostra battaglia per far proseguire la Ferrovia Ferrandina - Matera fino a Gioia del Colle. “Matera Ferrovia Nazionale, grazie anche al lavoro traversale e di squadra di alcuni parlamentari della passata legislatura è riuscito, in un momento in cui non parlava più nessuno qui di Ferrovie dello Stato, a far riprendere i lavori sulla tratta Ferrandina - Matera che ormai deve proseguire verso Bari e tutte le province pugliesi attraverso Gioia del Colle a passando dall’area industriale di Jesce. Finora, in tema di infrastrutture ferroviarie statali sono pochi in Basilicata ad essere scesi in campo. Manca la politica materana così come una certa imprenditoria mentre dalle associazioni di categoria e anche dai sindacati ci si attendeva una spinta più incisiva che è arrivata solo in parte.

«Il tema assai attuale del collegamento della città di Matera alla rete ferroviaria nazionale - ha scritto in una nota il candidato presidente del centrosinistra Carlo Trerotola - è di fondamentale importanza, sia in un’ottica che favorisca lo sviluppo generale di un territorio, ma anche al fine di essere il naturale porto d'approdo del flusso turistico che ogni giorno raggiunge la capitale europea della cultura. Importanti capitali sono già stati stanziati al fine di completare l'opera ed il sogno di veder realizzata la tratta ferroviaria che condurrà direttamente a Matera si sta finalmente concretizzando. Non possiamo però adagiarci sugli allori ed è per questo che sono pronto a combattere contro un governo nazionale che nella migliore delle ipotesi si prende i meriti di altri, quando addirittura non rallenta le azioni concrete sulle opere pubbliche. Sarà necessario lavorare e discutere con tutte le parti chiamate in causa - ha concluso Trerotola - perché ritengo prioritario e fondamentale assicurare una agevole accessibilità a tutta la Basilicata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400