Giovedì 17 Gennaio 2019 | 04:05

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento
Matera 2019, il premier Conte alla cerimonia di inaugurazione

Matera 2019, il premier Conte alla cerimonia di inaugurazione

 
La manifestazione
Matera 2019, 38mila bandierine per la cerimonia inaugurale

Matera 2019, oltre 38mila bandierine per la cerimonia inaugurale

 
Pioggia torrenziale in Basilicata
Maltempo in Basilicata, cede muro di contenimento: evacuate 18 famiglie

Maltempo, cede muro di contenimento a Tricarico: evacuate 18 famiglie

 
Ambiente ferito
Matera, Trivelle nello Ionio: «Un attentato a economia turistica e della pesca»

Matera, Trivelle nello Ionio: «Un attentato a economia turistica e della pesca»

 
La decisione
Matera 2019, scuole chiuse per la cerimonia del 19 gennaio

Matera 2019, scuole chiuse per la cerimonia del 19 gennaio

 
La decisione in Giunta
Decreto «Sicurezza», anche la Basilicata ricorre alla Consulta

Decreto «Sicurezza», anche la Basilicata ricorre alla Consulta

 
In prefettura
Matera 2019, in decine sotto la pioggia per ritirare il pass

Matera 2019, a decine sotto la pioggia per ritirare il pass

 
Capitale della cultura europea
Matera 2019, Fal annuncia: «nuova stazione inaugurata a maggio»

Matera 2019, Fal annuncia: «nuova stazione inaugurata a maggio»

 
Matera 2019
Lezzi visita la stazione di Matera: «Tutto pronto? Si poteva are di più»

Lezzi visita la stazione di Matera: «Tutto pronto? Si poteva fare di più»

 
L'ultimo saluto
Matera, addio all'ex senatore del Pci Angelo Ziccardi

Matera, addio all'ex senatore del Pci Angelo Ziccardi

 
In Basilicata il fonte NoTriv
Matera, trivelle nello Jonio, è bufera il M5S si difende attaccando

Matera, trivelle nello Jonio: È bufera il M5S si difende attaccando

 

PHOTONEWS

Serie C

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

Stasera la squadra impegnata a Cava De' Tirreni

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

(Foto Genovese)

Il Matera svolta e guarda con più fiducia al suo futuro societario. Almeno queste sono le premesse dopo il cambio di proprietà perfezionatosi ieri pomeriggio. L’imprenditore avellinese Rosario Lamberti è il nuovo presidente del sodalizio biancazzurro. Nella scorsa estate era stato vicino all’acquisto del sodalizio. Ha rilevato, dall’attuale massimo dirigente Nico Andrisani, il cento per cento del pacchetto azionario.
L’importante operazione è stata ultimata a poche ore dalla delicata partita che la squadra disputerà questa sera, sul campo della Cavese con fischio d’inizio alle 20.30. L’annuncio ufficiale è stato fatto nel corso di una conferenza stampa, anche se la notizia era ormai nell’aria. «Sono felice di aver ritrovato la piazza, i tifosi del Matera che devono continuare a fare quello che hanno sempre fatto. Cambia la proprietà oggi (ieri, ndr), ma Andrisani – sottolinea Lamberti – resta accanto a me. Sarà il presidente onorario. Per quanto mi riguarda il rapporto con i materani è sempre stato splendido». Inevitabile soffermarsi sulla squadra. «Molte partite il Matera non meritava di perderle, eccezion fatta per quella di Lentini, contro la Sicula Leonzio. Adesso siamo attesi da due match di spessore: a Cava e poi in casa contro la Casertana. Concentriamoci per dieci giorni sul campionato. Non devono avere alibi i giocatori. Prometto tranquillità e prometto di parlare solo di calcio facendo il presidente. Non entrerò negli spogliatoi».
Ed ecco Andrisani: «Sono sollevato poichè assumere un impegno e non poterlo portare a termine non mi sarebbe piaciuto. Ero nervoso – rivela – in presenza di una situazione non certo delle migliori. Gli stessi imprenditori vorrebbero una società solida prima di investire. La trattativa con Lamberti c’è sempre stata, ma indubbiamente non potevo divulgarla». «Chi pensava di sbarazzarsi di me – riprende Lamberti scherzando – si sbagliava. Non potevo lasciare solo Andrisani e sono contento sia il presidente onorario, mentre l’avvocato VitantonioRipoli continuerà in qualità di consulente esterno in ambito legale. Intanto provvederemo nei tempi dovuti ai pagamenti degli stipendi. Anche la fidejussione sarà perfezionata. Eravamo l’unico club a non averla fatta».
Intanto, Michele Colucci è il nuovo direttore generale. Un fine tessitore come l’ha definito Lamberti. «La squadra ha bisogno di serenità. Dopo la partita con Casertana faremo il punto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400