Domenica 26 Maggio 2019 | 03:31

NEWS DALLA SEZIONE

Impianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
Sanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
L'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
L'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
Dai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
Ai domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 
Intervento eccezionale
Matera, asportato tumore di 45 centimetri: il paziente sta bene

Matera, asportato tumore di 45 centimetri: il paziente sta bene

 
La visita del ministro
Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud

Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud»

 
Nel Materano
Marina di Pisticci, tentano furto in un villaggio turistico: 3 arresti

Marina di Pisticci, tentano furto in un villaggio turistico: 3 arresti

 
Maltrattamenti
Matera, minacciava il marito disabile con un coltello: arrestata

Matera, minacciava il marito disabile con un coltello: arrestata

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Serie C

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

Stasera la squadra impegnata a Cava De' Tirreni

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

(Foto Genovese)

Il Matera svolta e guarda con più fiducia al suo futuro societario. Almeno queste sono le premesse dopo il cambio di proprietà perfezionatosi ieri pomeriggio. L’imprenditore avellinese Rosario Lamberti è il nuovo presidente del sodalizio biancazzurro. Nella scorsa estate era stato vicino all’acquisto del sodalizio. Ha rilevato, dall’attuale massimo dirigente Nico Andrisani, il cento per cento del pacchetto azionario.
L’importante operazione è stata ultimata a poche ore dalla delicata partita che la squadra disputerà questa sera, sul campo della Cavese con fischio d’inizio alle 20.30. L’annuncio ufficiale è stato fatto nel corso di una conferenza stampa, anche se la notizia era ormai nell’aria. «Sono felice di aver ritrovato la piazza, i tifosi del Matera che devono continuare a fare quello che hanno sempre fatto. Cambia la proprietà oggi (ieri, ndr), ma Andrisani – sottolinea Lamberti – resta accanto a me. Sarà il presidente onorario. Per quanto mi riguarda il rapporto con i materani è sempre stato splendido». Inevitabile soffermarsi sulla squadra. «Molte partite il Matera non meritava di perderle, eccezion fatta per quella di Lentini, contro la Sicula Leonzio. Adesso siamo attesi da due match di spessore: a Cava e poi in casa contro la Casertana. Concentriamoci per dieci giorni sul campionato. Non devono avere alibi i giocatori. Prometto tranquillità e prometto di parlare solo di calcio facendo il presidente. Non entrerò negli spogliatoi».
Ed ecco Andrisani: «Sono sollevato poichè assumere un impegno e non poterlo portare a termine non mi sarebbe piaciuto. Ero nervoso – rivela – in presenza di una situazione non certo delle migliori. Gli stessi imprenditori vorrebbero una società solida prima di investire. La trattativa con Lamberti c’è sempre stata, ma indubbiamente non potevo divulgarla». «Chi pensava di sbarazzarsi di me – riprende Lamberti scherzando – si sbagliava. Non potevo lasciare solo Andrisani e sono contento sia il presidente onorario, mentre l’avvocato VitantonioRipoli continuerà in qualità di consulente esterno in ambito legale. Intanto provvederemo nei tempi dovuti ai pagamenti degli stipendi. Anche la fidejussione sarà perfezionata. Eravamo l’unico club a non averla fatta».
Intanto, Michele Colucci è il nuovo direttore generale. Un fine tessitore come l’ha definito Lamberti. «La squadra ha bisogno di serenità. Dopo la partita con Casertana faremo il punto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400