Venerdì 19 Luglio 2019 | 08:37

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 
Il caso
Basilicata, un miliardo e 800 milion: ecco il tesoro del petrolio

Basilicata, un miliardo e 800 milioni: ecco il tesoro del petrolio

 
Operazione dei carabinieri
Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

 
L'annuncio
Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

 
L'annuncio
James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

 

Il Biancorosso

L'AMICHEVOLE
Tanti sperimenti, poche emozioniIl Bari pareggia con la Fiorentina

Tanti esperimenti, poche emozioni
Il Bari pareggia con la Fiorentina

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDopo la sentenza della Consulta
Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

 
BatL'incidente
Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

 
BariLa tragedia
Bari, bagno di sera a Pane e Pomodoro: muore stroncato da malore 70enne russo

Bari, 70enne russo muore dopo bagno a Pane e Pomodoro: forse un malore

 
TarantoIl caso
Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

 
PotenzaDegrado in città
Rifiuti, scatta la tolleranza zero a Potenza: «multe salatissime»

Rifiuti, scatta la tolleranza zero a Potenza: «multe salatissime»

 
MateraNel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
BrindisiNel Brindisino
Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 

i più letti

Periferie dimenticate

Matera, «Quel fabbricato accolga la Casa delle associazioni»

Parco Integrato, richiesta al Comune per la gestione della struttura

Matera, «Quel fabbricato accolga la Casa delle associazioni»

MATERA - Il “parco dei desideri”, il cui progetto fu partorito negli anni Novanta, continua a giacere nell’abbandono e nell’incuria. Un pugno nello stomaco per l’area del Parco Integrato di Serra Rifusa, di fatto rimasta un’opera incompiuta con buona pace per la rigenerazione delle periferie e sperpero di denaro pubblico. Ora l’ennesima richiesta alla istituzione locale per mettere a valore la zona, giunge dalla associazioni del volontariato.

A tal proposito una richiesta al Comune per utilizzare i locali e l’area del Parco Integrato di Serra Rifusa è stata promossa dal Comitato di quartiere di Serra Rifusa condivisa da numerose associazioni di volontariato della città, raggruppate dal Coordinamento socio sanitario e con il supporto del Csv, il Centro servizi volontariato della Basilicata.
La proposta è stata formalizzato attraverso una lettera indirizzata al sindaco Raffaello De Ruggieri e agli assessori all’Urbanistica e al Patrimonio. Nella missiva le associazioni chiedono che «l’Amministrazione comunale avvii, nel più breve tempo possibile, una valutazione relativa al completamento dei lavori e alla successiva gestione dell’area relativa alle strutture presenti nel Parco Integrato di Serra Rifusa. Le associazioni, inoltre, fanno presente «di essere interessate a partecipare alla progettazione e anche all’affidamento dell’area (nei limiti e nelle modalità previste dalla legge) che potrebbe diventare un’area con finalità sociali-sportive e aggregative di grande valore per tutta la città».

Oltre al Comitato di quartiere di Serra Rifusa, rappresentato da Carmenio Santeramo, che già in passato ha posto l’accento sull’importanza della riqualificazione dell’area periferica a nord della città, hanno aderito all’iniziativa il Coordinamento socio-sanitario, l’associazione provinciale diabetici, Amasam, Globus onlus, Libermedia, Sassi e Murgia, Unitep, l’associazione Campeggiatori Matera, l’Uisp regionale di Basilicata, Matera Camper Club, Fotoclub Matera, Real Team Matera, Associazione Trekking Falco Naumanni, Italia Nostra, Matera Cammina e l’associazione Maestri del Lavoro.

In passato il Comitato di quartiere di Serra Rifusa ha chiesto il recupero dell’area destinata a rappresentere un polo di aggregazione sociale e culturale per il rione e le zone residenziali “Acquarium”, “L’Arco” e “Giada”.
Nel corso degli anni l’opera è stata riappaltata a più riprese ma sempre a singhiozzo contenziosi e lungaggini burocratiche.
Il fabbricato antistante la collinetta di Serra Rifusa, disposto su tre livelli di oltre 2 mila metri quadrati, avrebbe dovuto ospitare i servizi per la piscina olimpionica situata all’esterno, un bar, sale giochi nel piano interrato e ancora palestre per l’atletica con servizi annessi. Previsto anche area parcheggio, pista da footing, campi di gioco all’aperto. Il fabbricato adesso giace nel degrado ed è preda di atti vandalici al suo interno. «Il patrimonio pubblico è in preda al degrado. Recuperandolo daremmo valore al bene come», dichiara Santeramo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie