Lunedì 21 Gennaio 2019 | 01:56

NEWS DALLA SEZIONE

Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 

interruzione di pubblico servizio

Mezza Alessano
al buio da un mese
il sindaco denuncia Enel Sole

alessano

ALESSANO - Mezza città resta al buio e il sindaco denuncia Enel Sole avvisando il prefetto. Da circa un mese vaste zone dell’abitato sono al buio per un guasto sulla linea gestita dalla società romana, malgrado varie sollecitazioni e nessun intervento risolutivo. Per questo la prima cittadina Francesca Torsello ha segnalato il caso in Prefettura e poi si è recata dai carabinieri sporgendo una denuncia che è stata trasmessa in Procura a Lecce.

I quartieri e le strade in cui è calata l’oscurità sono il centro storico, le vie Rimembranze e Roma, la centralissima piazza don Tonino Bello, insieme a tante altre arterie, da via Carlo Sangiovanni alle vie Potenza, Verdi, Venezia, Corte Roma, Terramessere e Portanova.

Dopo un ulteriore sollecito del 12 gennaio, un ripristino dell’energia in realtà c’è stato, ma è durato lo spazio di pochi giorni, tanto che il 23 i lampioni sono ancora spenti mandando su tutte le furie gli amministratori comunali.

Il Comune, va ricordato, non è proprietario degli impianti di illuminazione perché nel 2007 firmò con Enel Sole una convenzione per la loro gestione. Proprio la convenzione è finita al centro di una discussione in consiglio comunale, dove l’Amministrazione ha annunciato l’avvio della procedura per la sua risoluzione al fine di poter avere un controllo capillare e univoco su tutto l’impianto.

Ora la denuncia per interruzione di pubblico servizio nei confronti della società.

«La convenzione stipulata - ricorda Torsello - prevede l’obbligo, a carico della società, di rimuovere il guasto entro quattro ore dalla sua segnalazione. Noi abbiamo provveduto immediatamente a segnalarle l’accaduto e a sollecitare il pronto intervento - rimarca - ma alla fine abbiamo dovuto denunciare e segnalare tutto alla Prefettura. Non è possibile lasciare mezza città al buio per giorni con tutti i disagi che ne conseguono». [m.c.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400