Martedì 18 Settembre 2018 | 21:00

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

trasporto urbano

Lecce, bruciati
23 milioni per il filobus»

Il sindaco: «Vogliamo togliere pali e fili al minor costo possibile per il Comune»

Lecce, bruciati 23 milioni per il filobus»

«Per il filobus sono stati bruciati 23 milioni di euro di risorse pubbliche». Il sindaco Carlo Salvemini ribadisce le ragioni per le quali il 5 ottobre prossimo andrà a Roma, dal ministro per le Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, per valutare i termini per lo smantellamento di pali e fili.

«L’avevamo annunciato nei mesi scorsi - dice il primo cittadino - l’abbiamo anticipato durante gli Stati generali della mobilità sostenibile: andremo al ministero dei Trasporti, a Roma, per discutere della rimozione del filobus».

Con quali argomenti l’amministrazione leccese si presenterà al Governo? «Ribadiremo le ragioni d’interesse pubblico che motivano questa richiesta - spiega Salvemini - È stato progettato (il filobus, ndr) su previsioni di traffico passeggeri totalmente false, poichè trasporta 650 passeggeri al giorno contro i 15mila previsti. Inoltre, non ha nessun collegamento con la rete ferroviaria; non serve i comuni limitrofi; comporta ogni anno oneri aggiuntivi rispetto al servizio bus pari a circa un milione di euro». «Un fallimento con il quale ci confrontiamo quotidianamente» aveva detto nei giorni scorsi, durante la Settimana europea della mobilità.

Ecco perchè, sostiene il sindaco, «su questi presupposti sono stati bruciati 23 milioni di euro di risorse pubbliche, di cui gran parte ministeriali». i questi, sette sono stati a carico del Comune.

Salvemini non può fare a meno di ricordare che, oltretutto, «pende l’ipotesi corruttiva, come da processo in corso, secondo la quale l’opera è stata pensata e voluta per dare vantaggio ad alcuni e non alla cittadinanza».

«Di tutto questo parleremo con il Ministro Delrio il 5 ottobre - rimarca - Vogliamo togliere pali e fili al minor costo possibile per il Comune».

La rimozione del filobus rientra nel progetto di un nuovo assetto della mobilità urbana previsto dall’amministrazione comunale, partendo proprio dalla riorganizzazione del trasporto pubblico. Di questo ha parlato alla Gazzetta, nei giorni scorsi, in un’intervista, Ernesto Mola, esponente di «Idea per Lecce» e presidente della Commissione Trasporti a Palazzo Carafa, il quale è convinto della possibilità di sovvertire i termini di una mobilità ancora oggi fortemente sbilanciata in favore delle auto. Un dominio delle quattro ruote che si stenta a ridimensionare e che rivela una contraddizione di fondo proprio nella gestione combinata fra i sistemi di una sosta remunerativa e di un trasporto insufficiente, segnato da un quadro finanziario deficitario.

«Avvieremo la scommessa investendo di più sul servizio pubblico» ha assicurato Mola. [e.t.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Cura sperimentale in Usa per bimba malata grazie ai fondi raccolti in Salento

Cura sperimentale in Usa per bimba malata grazie ai fondi raccolti in Salento

 
Lecce, mancano gli operatori protestano i genitori

Lecce, mancano gli operatori protestano i genitori

 
Si accovaccia sulla statale per un bisogno e viene travolto da un'auto: muore a 50 anni

Si accovaccia sulla statale per un bisogno e viene travolto da un'auto: muore a 50 anni

 
Negramaro, Lele in ospedale: malore a bordo piscina

Negramaro, Lele sempre grave. La band in ospedale: «Non mollare»

 
Barca si riempie d’acqua e rischia di affondare: salvati tre imprenditori

Barca si riempie d’acqua e rischia di affondare: salvati tre imprenditori

 
Gallipoli, blitz dei carabinieri all'alba per traffico di droga: 11 arresti

Gallipoli, blitz dei carabinieri: 11 arresti per traffico di droga

 
San Foca, mare per i malati di Slaboom di presenze sulla Terrazza

San Foca, mare per i malati di Sla
boom di presenze sulla Terrazza

 
Ripresa della scuola, il messaggiodel vescovo: niente più bullismo

Ripresa della scuola, il messaggio del vescovo: niente più bullismo

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS