Domenica 16 Giugno 2019 | 22:32

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
I controlli
Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

 
Il concorso
Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: è Adele Sammartino

Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: il suo nome è Adele Sammartino

 
Caldo estivo
Lecce bloccata nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

Salento bloccato nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

 
L'idea
Dal Salento a New York: un pasticciotto arcobaleno in onore della comunità Lgbt

Dal Salento a New York: un pasticciotto arcobaleno in onore della comunità Lgbt

 
L'operazione dei cc
Furti in serie negli uffici comunali, arrestato un 50enne di Ugento

Furti in serie negli uffici comunali, arrestato un 50enne di Ugento

 
Città d'arte
Lecce, riapre il Castromediano: 150 anni di modernità

Lecce, riapre il Castromediano: 150 anni di modernità

 
Il caso
Lecce, maltrattamenti e minacce ai bimbi in classe: maestra sospesa

Lecce, «Vi taglio le dita»: minacce ai bimbi in classe, maestra sospesa

 
Disordini
Supersano, 6 bocciati alla scuola media: scoppia il caos, preside chiama i Cc

Supersano, 6 bocciati alla scuola media: scoppia il caos, preside chiama i Cc

 
La tragedia
Aradeo, poliziotto 56enne muore giocando a calcetto con gli amici

Aradeo, poliziotto 56enne muore giocando a calcetto con gli amici

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
BariIncidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
TarantoL'annuncio
Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

La proclamazione

Lecce, al sindaco Salvemini
va la maggioranza dei seggi

Il centrodestra supera il 50% dei voti di lista ma si vede ridurre i posti in consiglio. Pronti i ricorsi al Tar

Lecce, al sindaco Salveminiva la  maggioranza dei seggi

LECCE - «È evidente che “voti validi” non possono non essere ritenuti anche quelli espressi (nel complesso meccanismo elettorale e, potenzialmente, nel doppio turno) per i candidati alla carica di sindaco». Un concetto, inserito nel verbale dell’Ufficio elettorale centrale di Lecce, che ha attribuito il «premio di maggioranza» di 20 seggi al nuovo sindaco Carlo Salvemini. Nonostante le liste di centrodestra, che sostenevano il suo avversario, Mauro Giliberti, avessero superato la soglia del 50 per cento dei voti validi già al primo turno. Una interpretazione della legge, quella dell’Ufficio elettorale, presieduto dal giudice Alcide Maritati, che «trova il suo avallo nelle ragioni che hanno ispirato numerose decisioni assunte dal Consiglio di Stato nell’ultimo decennio». Fino alla sentenza dello scorso maggio. Tutte ispirate al «principio maggioritario», che farebbero prevalere la «governabilità» rispetto alla «rappresentatività». Materia di ricorsi, che il centrodestra si prepara a presentare al Tar.

Intanto, ieri pomeriggio, nell’aula di palazzo Carafa, c’è stata la cerimonia di proclamazione dei 32 eletti in Consiglio comunale. Presenti i 20 esponenti di maggioranza e, per le minoranze, il solo rappresentante dei 5 Stelle Fabio Valente. «Non mi sfugge che parte dei banchi di questo Consiglio sono vuoti - ha detto in aula il sindaco Salvemini - Una scelta politica che evidenzia significati non banali. Io credo che si debba rispetto all’Istituzione, si debba rispetto alla Commissione elettorale, che è chiamata ad un ruolo previsto dalla legge. Così non è, e ne prendiamo atto. Non per questo la cerimonia di oggi (ieri, ndr) perde significato». E sul fronte del centrodestra è il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Erio Congedo a parlare di «democrazia sospesa a Lecce» per effetto della decisione della Commissione elettorale. «La decisione di attribuire il premio di maggioranza alla coalizione di Salvemini sulla base dei risultati dei due turni, sancisce che il voto a Lecce non è uguale per tutti - attacca Congedo - quello dei circa 26.700 leccesi che ha assegnato al centrodestra la maggioranza al primo turno - superando il 50% dei voti validi - è diverso e di valore inferiore rispetto a quello dei circa 22mila loro concittadini che al ballottaggio ha portato alla vittoria di Salvemini, sentenziando così la sospensione della democrazia». [f.cas.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE