Giovedì 15 Novembre 2018 | 22:07

NEWS DALLA SEZIONE

A Castrignano Dei Greci (LE)
Madre denuncia la scomparsa del figlio: lui è in prigione in Svizzera

Madre denuncia la scomparsa del figlio: lui è in prigione in Svizzera

 
La decisione
Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

 
Nell’ex convento Francescani Neri
Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

 
La maxi-inchiesta di Bari
Blitz su scommesse online, indagato imprenditore salentino: faceva da prestanome al clan

Blitz su scommesse online, indagato imprenditore salentino: faceva da prestanome al clan

 
Dopo una perquisizione
Finto dentista dal 2015: cc sequestrano studio medico a Lecce davanti ai pazienti

Finto dentista dal 2015: cc sequestrano studio medico a Lecce davanti ai pazienti

 
Tragedia sfiorata
Lecce, minaccia di lanciarsi nel vuoto dal tribunale: salvato

Lecce, minaccia di lanciarsi nel vuoto dal tribunale: salvato

 
I controlli
Lecce, blitz in pescheria: sequestrati 35 chili di pesce e multa da oltre mille euro

Lecce, blitz in pescheria: sequestrati 35 chili di pesce e multa da oltre mille euro

 
Ambiente
Lecce, una strana pioggia gialla «macchia» Soleto: Procura al lavoro

Strana pioggia gialla a Soleto: Procura al lavoro

 
L'esame autoptico
Lecce, morte on. Baldassarre, l'autopsia conferma: scompenso cardiaco acuto

Lecce, morte on. Baldassarre, l'autopsia conferma: scompenso cardiaco acuto

 
Inquinamento
Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

 
L'udienza il 14 gennaio
Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

trovato in un cantiere a Surano

Vecchio ordigno bellico
fatto brillare nel Salento

Guastatori bomba

foto d'archivio

CASTROVILLARI (COSENZA) - Un nucleo di artificieri della seconda compagnia Guastatori del Genio di Castrovillari ha fatto brillare un ordigno bellico inesploso trovato durante dei lavori in un terreno nel territorio del comune di Surano (Lecce).
La bomba di mortaio, di fabbricazione americana e risalente al secondo conflitto mondiale, è stata scoperta dall’operatore di un mezzo di cantiere che stava lavorando alla rimozione di un vecchio muro a secco. L’ordigno che è risultato contenere due chili di tritolo, grazie alla collaborazione del mezzo di cantiere, messo a disposizione del proprietario, e con il supporto dell’assistenza sanitaria della Croce Rossa, è stato fatto brillare in sicurezza.
Eseguite le verifiche necessarie gli specialisti della compagnia guastatori del Genio di Castrovillari hanno provveduto immediatamente ad attuare le verifiche necessarie procedendo alla bonifica ed al ripristino del sito per consentire la prosecuzione dei lavori. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400