Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 08:47

NEWS DALLA SEZIONE

nel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
nel salento
Veglie incendio distrugge agenzia funebre, cc: «È doloso»

Veglie incendio distrugge agenzia funebre, cc: «È doloso»

 
nel salento
Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

 
il caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Eccellenze pugliesi
Diagnosi veloce del Parkinson grazie a un algoritmo: nel team di ricerca anche un salentino

Diagnosi veloce del Parkinson grazie a un algoritmo: nel team di ricerca anche un salentino

 
dal 24 al 27 ottobre
Torna a Lecce Conversazioni sul Futuro: tra gli ospiti Pistoletto, famiglia Regeni, il Pulitzer Kertzer

Torna a Lecce Conversazioni sul Futuro, con Pistoletto, famiglia Regeni, il Pulitzer Kertzer

 
dati positivi
Salento, meno incidenti sul lavoro ma boom di malattie

Salento, meno incidenti sul lavoro ma boom di malattie

 
sulle coste del Salento
Migranti: in 13 su un veliero sbarcano a Porto Selvaggio

Migranti: in 13 su un veliero sbarcano a Porto Selvaggio

 
musica
«Explorers»: parte da Lecce il nuovo show di Rai Gulp

«Explorers»: parte da Lecce il nuovo show di Rai Gulp

 
L'operazione
Elicottero dei cc in volo sul Salento: 7 arresti in flagrante per droga e armi

Elicottero dei cc in volo sul Salento: 7 arresti in flagrante per droga e armi

 
dalla digos
Scontri violenti tra tifosi Casarano e Taranto: 17 denunce

Scontri violenti tra tifosi Casarano e Taranto: 17 denunce

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel nordbarese
Bisceglie, spaccia cocaina sul lungomare: 28enne arrestato

Bisceglie, spaccia cocaina sul lungomare: 28enne arrestato

 
Barinel Barese
Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

 
FoggiaLa decisione
Manfredonia, comune affidato a gestione straordinaria

Manfredonia, comune affidato a gestione straordinaria

 
Tarantonel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

si chiama maria bruna

Vaga da giorni per Nardò
è gara di solidarietà
Un appello televisivo

maria bruna

NARDO' - Molti la chiamano la donna misteriosa. Ha attraversato Nardò, per qualche giorno, e ieri è stata vista che si dirigeva, a piedi, verso Copertino. La grande gara di solidarietà nel tentativo di aiutarla è rimasta senza esito alcuno: lei non accetta denaro, né un aiuto e nemmeno un ricovero. Vuole solo essere lasciata in pace. Ieri anche gli agenti di polizia municipale di Nardò hanno quasi tentato di scortarla nel suo lungo viaggio a piedi sulla provinciale. Ma lei è decisa: accetta solo un po’ di cibo e nemmeno l’acqua. Ma vederla procedere, pochi centimetri alla volta, lascia sconvolti: indossa un pesantissimo pastrano, una calotta caldissima in testa, è coperta anche in viso. Poi ha alcune buste di plastica legate ai piedi ed alla vita che si trascina. E che l’appesantiscono. Con le mani regge altre sette, otto buste.

Uno sforzo disumano da reggere, soprattutto con questo caldo. Ma pare che anche la storia personale di questa donna sia tremenda. Sembra che a causa di questa sua storia intenda portarsi appresso, sulle spalle, il peso del mondo. Si chiamerebbe Maria Bruna e sarebbe originaria dell’Italia centrale. Secondo qualcuno ha deciso per questa vita da pellegrina in seguito ad una tragica vicenda familiare ma nulla si sa per certo. Quello che è sicuro è il senso di smarrimento che pervade le città che visita. All’improvviso è come se tutti si accorgessero di che cosa c’è oltre la cortina, fragile, della natura umana ingabbiata nelle convenzioni e nelle certezze del vivere in comunità. Mercoledì sera, su segnalazione dei neritini, è stato diffuso un appello attraverso la nota trasmissione televisiva «Chi l’ha visto». [b.v.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie