Mercoledì 26 Settembre 2018 | 05:41

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

scuola

Intossicati, dopo Nardò
chiusa la mensa a Gallipoli

mensa scolastica

GALLIPOLI (LECCE) - Dopo Nardò anche il comune di Gallipoli ha disposto la revoca dell’appalto del servizio mensa nelle scuole primarie e dell’infanzia della città all’azienda La Fenice di Galatone. La decisione è stata presa dopo che il 18 ottobre scorso una intossicazione alimentare aveva colpito 174 bambini delle scuole primarie e alimentari di Nardò.
«Una decisione travagliata, che non abbiamo preso a cuor leggero - ha spiegato il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva - perché quando si decide di rescindere un contratto ci sono sempre dei contraccolpi importanti, ma dopo quanto accaduto in questi giorni abbiamo ritenuto fondamentale salvaguardare la salute dei nostri bambini e tranquillizzare le mamme ormai non più serene nel far mangiare i propri figlia a scuola».
L’iniziativa è stata decisa dopo che «irregolarità amministrative» sono state riscontrate nel servizio erogato da La Fenice, sebbene a Gallipoli non vi siano stati casi accertati di intossicazione alimentare così come avvenuto a Nardò. «Ad oggi il servizio erogato non era svolto in maniera corretta, avendo noi rilevato diverse inadempienze che segnaleremo al momento della risoluzione del contratto. - informa l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione di Gallipoli, Silvia Coronese - Il servizio mensa per circa 600 studenti sarà affidato a 'Ladisa', seconda in graduatoria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sacra Corona Unita, ex boss diventa collaboratore di giustizia

Sacra Corona Unita, ex boss diventa collaboratore di giustizia

 
A 14 anni senza veli, il video diventa virale, 2 minorenni indagati

A 14 anni senza veli, il video diventa virale, 2 minorenni indagati

 
Lecce, casa di riposo per anziani abusiva, denunciato titolare

Lecce, casa di riposo per anziani abusiva, denunciato titolare

 
Lecce, maghrebino dà fuocoa cella in carcere: 4 intossicati

Lecce, maghrebino dà fuoco
a cella in carcere: 4 intossicati

 
Svolta sul caso del dj salentino trovato impiccato: forse è stato ucciso

Svolta sul caso del dj salentino impiccato: forse è stato ucciso

 
Turismo nel Salento

Turisti in Salento, si cambia: target alto e più stranieri

 
Ragazzo scomparso a CavallinoRicerche in tutto il Salento

Ragazzo scomparso a Cavallino, telefona alla mamma: «Sto bene»

 
Lecce, arrestato per spaccio ai giardini: aveva cocaina, marijuana e crack

Lecce, arrestato per spaccio ai giardini: aveva cocaina, marijuana e crack

 

GDM.TV

Buon compleanno Gazzetta del Mezzogiorno: gli auguri dalla Basilicata

130 anni Gazzetta Del Mezzogiorno: l'evento a Potenza

 
Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

 
Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 

PHOTONEWS