Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:45

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

Ad Ugento

Tragedia a Lido Marini
annega anziano turista

L'uomo, Nicola Cazzato, 82 anni, era originario di Presicce ma viveva a Torino

Tragedia a Lido Mariniannega anziano turista

LIDO MARINI (UGENTO). Annega in mare nell’ultimo giorno di vacanza nel «suo» Salento. Ancora una tragedia nelle acque dello Ionio: ieri mattina ha perso la vita Nicola Cazzato, 82 anni, originario di Presicce ma residente da molti anni a Torino.
Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, il pensionato, che non era sposato, aveva raggiunto la spiaggia di Lido Marini per trascorrere una giornata al mare. Era l’ultimo giorno di vacanza nell’abitazione al mare che condivideva con fratelli e nipoti: oggi pomeriggio sarebbe dovuto ripartire per il Piemonte.
Intorno alle 12 un bagnante lo ha intravisto ad alcune decine di metri dalla costa: poiché era immobile, si è subito insospettito e si è avvicinato, scoprendo così che era ormai senza vita. Ha quindi trascinato il corpo a riva, sulla spiaggia di un noto hotel, e ha chiamato i soccorsi. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, ma il personale medico non ha potuto fare nulla se non accertare il decesso.
Il luogo della tragedia è stato raggiunto dai carabinieri di Ugento, diretti dal luogotenente Daniele Corrado, che si sono messi alla ricerca di informazioni per risalire alle generalità dello sfortunato anziano. Dopo qualche minuto hanno ritrovato gli effetti personali dell’uomo e, tramite il cellulare, sono riusciti a rintracciare i parenti per comunicare loro la triste notizia. Sul posto è giunto il fratello dell’anziano, che ha eseguito il riconoscimento del corpo.
Dell’accaduto è stato informato il magistrato di turno, il sostituto procuratore Francesca Miglietta, che ha disposto il trasferimento della salma nella camera mortuaria del «Vito Fazzi» di Lecce. Probabilmente, già nella giornata di oggi, il pubblico ministero conferirà al medico legale l’incarico di esaminare il corpo per accertare le cause che hanno portato alla morte dell’82enne. Se le circostanze dovessero richiederlo, potrebbe anche essere eseguita l’autopsia. Alla base dell’accaduto potrebbe esserci stato un malore.
I funerali si svolgeranno a Torino non appena la Procura rilascerà il nulla osta per il rientro della salma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie