Sabato 21 Settembre 2019 | 23:45

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

inchiesta a lecce

Truffa con polizze, sospesi
assicuratore e due figli

reati che vengono contestati sono quelli di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed al fraudolento danneggiamento dei beni assicurati

tribunale lecce

Avrebbero intascato denaro per la sottoscrizione di polizze auto in realtà non avviate.  È questa l’accusa che viene contestata all’ex titolare di un’agenzia di assicurazioni ed ai due figli, di cui uno broker assicurativo e l’altro collaboratore, tutti residenti a Lecce.
Nei giorni scorsi il giudice per le indagini preliminari Giovanni Gallo ha emesso nei loro confronti una misura interdittiva dall’esercizio dell’attività professionale, per la durata di due mesi. I reati che vengono contestati sono quelli di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed al fraudolento danneggiamento dei beni assicurati.
Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Angela Rotondano, sono state svolte dai carabinieri della stazione di Lecce principale. Sono stati loro a ricevere le denunce dei clienti, che avrebbero scoperto di non avere la polizza pur avendo regolarmente pagato il premio assicurativo. Gli accertamenti della magistratura sono stati avviati nel 2013, quando, su richiesta del pubblico ministero Antonio Negro, vennero sequestrati ben 170 contratti di polizze nella sede dell’agenzia. Secondo l’accusa, l’indebito profitto si aggira intorno ad alcune decine di migliaia di euro.
Gli uomini dell’Arma hanno esaminato con attenzione tutte le pratiche, depositando un’informativa finale in Procura.
Ieri mattina i tre indagati sono stati ascoltati nell’ufficio del giudice, al quinto piano del palazzo di Giustizia, per l’interrogatorio di garanzia. I due figli hanno respinto ogni accusa, sostenendo di aver operato sempre correttamente e di non aver mai preso denaro approfittando dei clienti. Il padre, invece, ha precisato una serie di circostanze di tipo tecnico, producendo una copiosa documentazione a riprova della sua innocenza: in sua difesa, l’ex assicuratore ha sottolineato che tutte le polizze sottoscritte venivano regolarmente attivate, solo che in alcuni casi ci sarebbe stato un ritardo di qualche giorno così come previsto dal contratto. Insomma, a suo dire nessuna irregolarità è stata mai commessa.
L’avvocato Enrico Cimmino ha chiesto la revoca della misura interdittiva, sulla quale a breve si pronuncerà il giudice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie