Venerdì 19 Agosto 2022 | 07:03

In Puglia e Basilicata

trasporti

Lecce, scalo di Surbo: 10 milioni per il rilancio

Mistero a Surbo, cadavere semicarbonizzato sul tetto dell'Intercity

Bellanova: «Un impegno mantenuto». Delli Noci: «Un grande giorno per il Salento e per le sue imprese»

03 Agosto 2022

Redazione Lecce

LECCE - Dieci milioni per il rilancio dello Scalo Merci Lecce-Surbo. A dare l’annuncio è stata la viceministra alle Infrastrutture Teresa Bellanova al termine della riunione del Cipess che ha confermato le risorse già quantificate in 10 milioni necessarie alla realizzazione della prima fase del progetto di ripristino, primo step del via libera al rilancio dello Scalo Merci Lecce-Surbo.
«È un impegno mantenuto. Lo avevamo assunto subito dopo aver registrato il nulla di fatto del bando di vendita pubblicato nel dicembre scorso, e ribadito anche nel corso degli incontri in questi mesi con Rfi, Sistemi Urbani, e Regione Puglia. Oggi lo confermiamo nero su bianco con la disponibilità nel Contratto di Programma Rfi licenziato in sede Cipess» ha detto la viceministra. «Ho sempre considerato lo Scalo Merci Lecce-Surbo una infrastruttura determinate per il sistema produttivo ed economico salentino e pugliese - ha aggiunto -. Oggi compiamo l’ultimo determinante passo in avanti dopo la quantificazione delle risorse necessarie al ripristino e dopo aver definito le due fasi della scansione progettuale, affidata ad Rfi e Sistemi Urbani».

Il rilancio dello Scalo Merci avverrà per step. In un primo momento, saranno previste le attività di demolizione e riqualificazione di alcuni binari, la realizzazione di un’area di stoccaggio, la realizzazione di un’area parcheggio semirimorchi, la riqualificazione dei fabbricati presenti e la realizzazione di barriere antirumore. Quindi, la realizzazione degli interventi infrastrutturali, tecnologici e di upgrade dell’impianto. «L’obiettivo cardine su cui si fonda il progetto di ripristino - ha ricordato Bellanova - è la realizzazione di un moderno hub logistico, in linea con gli obiettivi strategici di rilancio del tessuto produttivo e logistico del Salento e del Mezzogiorno. Quell’hub che al Salento manca e che può divenire una carta vincente per le imprese e per l’attrazione di investimenti».

L’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci ringrazia la viceministra “per aver mantenuto un impegno assunto che rilancia il Salento, il suo tessuto imprenditoriale e la Puglia intera”. «Ho sempre creduto e ho lavorato affinché lo Scalo Merci di Surbo, in stato di abbandono da anni, potesse diventare un hub logistico capace di attrarre investimenti anche grazie alla presenza delle Zone Economiche Speciali. Lo sviluppo dei territori passa dalle infrastrutture, dalla possibilità di trasportare le merci su ferro e di sostenere concretamente il tessuto economico e produttivo. Oggi è un grande giorno per il Salento e per le sue imprese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725