Sabato 02 Luglio 2022 | 16:46

In Puglia e Basilicata

Il caso

Lecce, donna incinta al quarto mese muore in ospedale: disposta l'autopsia

sanità medici salute

I fatti risalgono al 14 giugno e si sono verificati all’ospedale Vito Fazzi di Lecce

21 Giugno 2022

Redazione online

La Procura di Lecce ha aperto un’indagine per omicidio colposo a carico di ignoti per accertare le cause della morte della 24enne Aissatou Bah, la guineana, residente da alcuni mesi a Monteroni, al quarto mese di gravidanza, deceduta dopo aver perso la bambina che aveva in grembo. I fatti risalgono al 14 giugno e si sono verificati all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Lo afferma in una nota lo studio Studio3A che assiste il marito della vittima. La Procura ha anche disposto l’autopsia sulla giovane per accertare le cause del decesso e verificare eventuali responsabilità dei medici che l’hanno seguita. L’esame sarà compiuto dal medico legale Roberto Vaglio e da Salvatore Silvio Colonna, specialista in Anestesia e Rianimazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725