Domenica 26 Giugno 2022 | 06:53

In Puglia e Basilicata

L'iniziativa

Intitolata a De Santis la sezione di Lecce dell'Associazione arbitri

Intitolata a De Santis la sezione di Lecce dell'Associazione arbitri

Daniele De Santis

La dedica commossa: «Qua c'è tutto a dire che ci sei». Il giovane venne ucciso due anni fa insieme alla fidanzata

17 Giugno 2022

Redazione online

LECCE - «Il Comitato nazionale ha ratificato in data odierna il cambio di denominazione della nostra sezione che da oggi, quindi, avrà per sempre il nome di Daniele». 

L'annuncio, commosso, arriva dalla sezione di Lecce dell'Associazione italiana arbitri (Aia). Il nome è quello di Daniele De Santis, il giovane arbitro vittima della furia assassina, insieme con la sua fidanzata, Eleonora Manta, di Antonio De Marco, il giovane studente reo confesso dell'omicidio avvenuto la sera del 21 settembre 2020 nella loro casa in via Montello, che per mesi avevano condiviso con il loro assassino.

Per quel duplice delitto De Marco è stato condannato all'ergastolo, ma i suoi amici e colleghi hanno voluto fare qualcosa per ricordarlo. «Qua c'è tutto a dire che ci sei» scrive la sezione di Lecce dell'Aia, che da oggi porterà il suo nome.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725