Sabato 25 Giugno 2022 | 13:18

In Puglia e Basilicata

Fede

Squinzano come Napoli, il sangue di San Vito si scioglie: miracolo?

Squinzano come Napoli, il sangue di San Vito si scioglie: miracolo?

Le campane della chiesa matrice del piccolo paese del nord Salento hanno suonato a festa per annunciare il rinnovo di un prodigio

16 Giugno 2022

Redazione online

LECCE - A Squinzano si parla già di prodigio o miracolo. Alle ore 10.45 di ieri 15 giugno le campane della Chiesa Matrice hanno suonato a festa perché il sangue di San Vito, patrono della città, si è liquefatto. Un evento unico e raro che associa Squinzano al rito di San Gennaro a Napoli. Nel piccolo comune del nord Salento infatti le campane hanno annunciato il rinnovo del prodigio che unisce la città al suo antico protettore, San Vito, in occasione della festa a lui dedicata.

La reliquia posizionata sull’altare maggiore in procinto di essere intronizzata ha cominciato a liquefarsi. La notizia è stata diffusa dal parroco Don Alessandro Scevola sulle pagine di PortaLecce, il portale della Diocesi di Lecce. L'ampolla con il sangue è conservata in una piccola nicchia sulla parete sinistra dell’altare maggiore, e ogni 15 giugno viene esposta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725