Giovedì 24 Giugno 2021 | 04:54

NEWS DALLA SEZIONE

Attentato
Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

 
La protesta
Link Lecce: «Tasse universitarie, ignorate le opinioni degli studenti»

Link Lecce: «Tasse universitarie, ignorate le opinioni degli studenti»

 
serie b
Lecce: arriva dalla Francia il centrocampista Alexis Blin

Lecce: arriva dalla Francia il centrocampista Alexis Blin

 
Strage di api
Squinzano, un incendio distrugge oltre 100 arnie

Squinzano, un incendio distrugge oltre 100 arnie. Poche ore prima un altro incendio a Torre dell'Orso

 
Migranti
Sbarco in Salento di 4 pachistani e un cingalese: intercettati dalla Guardia Costiera

Salento, terzo sbarco in 3 giorni: 4 pachistani e un cingalese intercettati dalla Guardia Costiera

 
Salento in famme
A fuoco la pineta di Torre dell'Orso

A fuoco la pineta di Torre dell'Orso

 
Il caso
Dj salentino morto impiccato, i genitori scrivono a Mattarella

Dj salentino morto impiccato, i genitori scrivono a Mattarella

 
Il progetto
Martano, la lettura arriva in piazza e nei campi scuola estivi

Martano, la lettura arriva in piazza e nei campi scuola estivi

 
Lecce, un patto contro l'usura e le estorsioni

Lecce, un patto contro l'usura e le estorsioni

 
maltrattamenti
Presicce-Acquarica, picchia la compagna con un manico di scopa: allontanato

Presicce-Acquarica, picchia la compagna con un manico di scopa: allontanato

 
La decisione
Nardò, fa troppo caldo: il sindaco vieta lavoro nei campi tra le 12.30 e le 16

Nardò, fa troppo caldo: il sindaco vieta lavoro nei campi tra le 12.30 e le 16

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, riuscito l'intervento per Andreoni

Bari calcio, riuscito l'intervento per Andreoni

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Foggia, scontro tra due auto in viale Kennedy: ci sarebbero dei feriti

Foggia, scontro tra due auto in viale Kennedy: ci sarebbero dei feriti

 
TarantoLa protesta
Ex Ilva, sit-in degli ambientalisti, sulle t-shirt lo slogan: «I bimbi Taranto vogliono vivere»

Ex Ilva, sit-in degli ambientalisti, sulle t-shirt lo slogan: «I bimbi Taranto vogliono vivere». Sindacati: «Cig non idonea, presidio il 2 luglio»

 
Bari
Terlizzi, aggredì un vigile dopo la multa: commerciante ai domiciliari

Terlizzi, aggredì un vigile dopo la multa: commerciante ai domiciliari

 
PotenzaIl blitz
Vietri di Potenza, in casa munizioni, pistola e fucile: un arresto

Vietri di Potenza, in casa munizioni, pistola e fucile: un arresto

 
PotenzaCovid
Basilicata, 13 positivi su 684 tamponi analizzati

Basilicata, 13 positivi su 684 tamponi analizzati

 
BrindisiTesori dimenticati
«Il castello di Oria va restituito alla comunità»

«Il castello di Oria va restituito alla comunità»

 
LecceAttentato
Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

 

i più letti

L'inchiesta

Corsano, incarichi e tangenti: a giudizio sette persone

C'è anche l'ex sindaco, la vicenda della riqualificazione della scuola elementare

Lecce, attivisti No Tap incatenati davanti al Tribunale

Corsano - L'ex sindaco di Corsano finisce sotto inchiesta con altre sei persone nell'ambito dell'indagine sull’affidamento dei lavori di riqualificazione della scuola elementare di Corsano.
Il gup del Tribunale di Lecce, Simona Panzera, al termine dell'udienza preliminare di oggi ha rinviato a giudizio Biagio Martella, 52 anni, ex sindaco di Corsano; il fratello Giorgio Martella, 47 anni, ingegnere; Sebastiano Chiarello, 41 anni di Tricase e Chiara Chiarello, 32 anni di Corsano. Con loro anche Antonio Bisanti, 59 anni di Corsano; Fernando Zocco, 60 anni di Tricase e l’ingegnere Emiliano Zampironi, 46 anni di Gagliano del Capo. Il processo avrà inizio il 7 giugno prossimo

Le ipotesi di reato, a vario titolo, sono quelle di corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio, turbativa d’asta e falso ideologico commesso da pubblico ufficiale. L'architetto Antonio Bleve, 54enne di Corsano, ha patteggiato ad 1 anno e 2 mesi ( pena sospesa) per turbativa d'asta e falso ideologico commesso da pubblico ufficiale ma è stato assolto dal reato di corruzione. 

I fatti si sarebbero consumati tra il 2015 ed il  2017.  Al centro dell'inchiesta la redazione, nel maggio del 2015, del progetto preliminare di riqualificazione della scuola elementare «Dante Alighieri», ora Istituto Comprensivo «Biagio Antonazzo», affidato all'architetto Sebastiano Chiarello, poi firmato dall’architetto Bleve, per consentire all’Amministrazione comunale di Corsano di partecipare ad un bando della Regione del valore di 985mila euro.

A Chiarello sarebbe stato promesso l'incarico di progettazione, con la tacita  rinuncia di altri professionisti.  In cambio, Sebastiano Chiarello avrebbe dovuto versare una somma di 20 mila euro quale corrispettivo in favore di Chiara Chiarello, collaboratrice nella redazione del progetto esecutivo. Quel denaro, però, la Chiarello avrebbe dovuto girarlo a Giorgio Martella, fratello dell'allora sindaco Biagio Martella.

L'indagine racconta che l'assegnazione dell'incarico avvenne effettivamente, con determina di Bleve del 5 aprile del 2017, attraverso un bando di gara per un importo complessivo di 99.355,51 euro, somma al di sotto della soglia che  dei 100 mila euro che avrebbe imposto il bando ad evidenza pubblica.

 Anche Antonio Bisanti, consulente esterno, sempre secondo l'accusa, avrebbe dovuto  versare 20mila euro su richiesta dell'ex sindaco Martella con lo stesso iter: un corrispettivo in favore di Chiara Chiarello. Identica procedura per Emiliano Zampironi, solo così avrebbe potuto ottenere incarichi dal Comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie