Venerdì 04 Dicembre 2020 | 09:39

NEWS DALLA SEZIONE

la sentenza
Collepasso, dette fuoco all'anziano padre: figlio condannato a 30 anni per omicidio volontario

Collepasso, dette fuoco all'anziano padre: figlio condannato a 30 anni per omicidio volontario

 
Nel Salento
Pusher con reddito di cittadinanza: sequestrati 625mila euro in casa della madre a Taviano

Pusher con reddito di cittadinanza: sequestrati 625mila euro in casa della madre a Taviano

 
L'intervista
Medicina all'UniSalento: la Regione farà la sua parte. Parla l'assessore Leo

Medicina all'UniSalento: la Regione farà la sua parte. Parla l'assessore Leo

 
Cultura
Bricks4City, a Lecce i mattoncini Lego per ripensare il rapporto tra città e Museo Castromediano

Bricks4City, a Lecce i mattoncini Lego per ripensare il rapporto tra città e Museo Castromediano

 
nel Leccese
Copertino, misterioso rogo distrugge 5 lapidi al cimitero

Copertino, misterioso rogo distrugge 5 lapidi al cimitero

 
Il vincitore
Brividi per il leccese Canoletta campione record dell'Eredità: sfuma la finale

Brividi per il leccese Canoletta campione record dell'Eredità: sfuma la finale

 
Polizia
A 80 anni sulla statale contromano e con patente revocata 20 anni fa: tragedia sfiorata in Salento

A 80 anni sulla statale contromano e con patente revocata 20 anni fa: tragedia sfiorata in Salento

 
Nel Salento
Tricase, una casa nuova per 27 famiglie: consegnati alloggi popolari dopo 4 anni

Tricase, una casa nuova per 27 famiglie: consegnati alloggi popolari dopo 4 anni

 
Il virus
Ispezione nel Tribunale di Lecce: al via verifiche su norme anti-Covid

Ispezione nel Tribunale di Lecce: al via verifiche su norme anti-Covid

 
nel Leccese
Maglie, tamponi non autorizzati: i Nas chiudono laboratorio analisi

Maglie, tamponi non autorizzati: i Nas chiudono laboratorio analisi

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari pronto a calare il poker: dicembre mese della verità

Bari pronto a calare il poker: dicembre mese della verità

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaGuardia di Finanza
Vendevano gasolio illegalmente: scoperti 2 depositi nel Foggiano, 7mila litri sequestrati

Vendevano gasolio illegalmente: scoperti 2 depositi nel Foggiano, 7mila litri sequestrati

 
MateraL'operazione
Sfruttamento prostituzione, sgominata a Matera banda italo-cinese: 4 arresti

Sfruttamento prostituzione, sgominata a Matera banda italo-cinese: 4 arresti

 
HomeOperazione «Easy Credit»
Usura a Taranto, sgominata all'alba organizzazione criminale: 8 arresti (5 sono donne)

Usura a Taranto, blitz all'alba contro clan donne: 8 arresti, a capo una 72enne

 
Bariemergenza coronavirus
Monopoli, focolaio Covid in Rssa: sale a 17 numero decessi e 31 ancora positivi

Monopoli, focolaio Covid in Rssa: sale a 17 numero decessi e 31 ancora positivi

 
Potenzamaltempo
Potenza, voragine in centro: sprofonda pensilina

Potenza, voragine in centro: sprofonda pensilina

 
Leccela sentenza
Collepasso, dette fuoco all'anziano padre: figlio condannato a 30 anni per omicidio volontario

Collepasso, dette fuoco all'anziano padre: figlio condannato a 30 anni per omicidio volontario

 
BatL'opinione
I diversamente abili dimenticati durante il Covid

I diversamente abili dimenticati durante il Covid

 
BrindisiL'iniziativa
Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

 

i più letti

indagini dei CC

Tuglie, scoperta «azienda fantasma»: in 24 nei guai per truffa

L’accusa: sottratti all’Inps 300mila euro sotto forma di indennità di disoccupazione, malattia e contributi pensionistici

Tuglie, scoperta «azienda fantasma»: in 24 nei guai per truffa

TUGLIE - Trecentomila euro sottratti all’Inps da una società costituita appositamente per far beneficiare oltre venti finti lavoratori di indennità di disoccupazione e malattia e di contributi ai fini pensionistici. È ciò che hanno denunciato a Tuglie i carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Lecce. Nei guai sono finiti un imprenditore a nel settore del confezionamento di abbigliamento, un consulente del lavoro e 22 lavoratori probabilmente finti.

Le indagini sono state condotte dai militari del Nil insieme al personale ispettivo dell’Inps e ai carabinieri del comando provinciale di Lecce. Gli accertamenti hanno permesso di appurare l’esistenza di una società - un «contenitore vuoto», lo hanno definito gli investigatori - che sarebbe stata costituita appositamente per denunciare all’Inps le posizioni lavorative di 22 persone. L’obiettivo, stando a quanto accertato dai militari nel corso delle indagini, era quello di far percepire ai falsi dipendenti le indennità a sostegno del reddito. Così nelle tasche dei denunciati sarebbero finiti contributi non dovuti per malattia, maternità e disoccupazione. Di conseguenza, avrebbero beneficiato anche dei contributi per la futura pensione.

Il presunto danno, per le casse dell’Inps, è stato stimato in circa 300mila euro tra prestazioni non dovute ma erogate e contributi previdenziali non versati.

Al termine delle attività di indagine, sono scattate 24 denunce a piede libero. Dinanzi all’autorità giudiziaria dovranno presentarsi un imprenditore di Tuglie, operante nel settore del confezionamento di abbigliamento, e un consulente del lavoro. Oltre, naturalmente, ai 22 lavoratori che, stando a quanto accertato dai carabinieri e dagli ispettori dell’Inps, avrebbero usufruito delle prestazioni non dovute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie