Lunedì 27 Gennaio 2020 | 13:03

NEWS DALLA SEZIONE

Nel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
Il video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
Il focolaio
Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

 
La visita
Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

 
all'alba
Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

 
Nel Salento
Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

 
La decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
Giornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
l'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 
nel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
L'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bitonto, cerca di vendere droga a un minorenne: arrestato 50enne

Bitonto, cerca di vendere droga a un minorenne: arrestato 50enne

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
TarantoLa perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

Nel Leccese

Castrì, esplode polvere pirica: crolla un edificio, nessun ferito grave. Fermato il proprietario

Il padrone di casa, un 65enne salvo per miracolo, nascondeva al suo interno numerosi fuochi d’artificio confezionati illegalmente

vigili del fuoco

CASTRI' - Tre esplosioni in simultanea all’interno di un’abitazione, poi il crollo. Anzi i crolli. Perché l’onda d’urto danneggia anche le abitazioni dei vicini. Tragedia sfiorata, nella tarda mattinata di ieri, a Castri di Lecce. Intorno a mezzogiorno, Luigi Di Donfrancesco., un 65enne del luogo, ha provocato la deflagrazione armeggiando con degli elementi pirotecnici all’interno della propria casa. È vivo per miracolo: si è salvato perché la deflagrazione lo ha scagliato fuori dall’abitazione prima dei crolli. In serata i carabinieri lo hanno arrestato per disastro colposo e detenzione di materiale esplodente. Il boato è stato udito a diverse centinaia di metri di distanza da via Giovanni Vernazza, nel centro abitato. L’appartamento dell’uomo è stato completamente sventrato: è crollato il solaio e i muri si sono sbriciolati. Persino il muro portante dell’abitazione confinante ha ceduto sollecitato dalla violenta esplosione. I danni sono stati registrati anche nell’appartamento di fronte, dove il botto ha provocato alcune lesioni. Si parla di svariate centinaia di migliaia di euro se si considera, oltre alla struttura, la serie di mobili e oggetti, elettrodomestici e complementi andati ormai perduti, perché spazzati via in una drammatica domenica. Sul posto, immediatamente richiamati dai residenti, i vigili del fuoco del comando provinciale. Assieme ai pompieri, anche i carabinieri della stazione di Calimera e i colleghi artificieri. In un primo momento, non si hanno avuto notizie del titolare di casa, tanto da far temere il peggio. Fortunatamente però, il 65enne ha rimediato soltanto alcune lievi ferite che non pregiudicheranno il suo stato di salute. È stato raggiunto dagli operatori del 118 per le cure del caso. Il luogo della deflagrazione è stato poi raggiunto dal personale tecnico dell’Ufficio comunale di Castri di Lecce che, assieme ai pompieri, ha eseguito un sopralluogo per la stima dei danni. L’edificio da cui è partita l’esplosione è stato dichiarato del tutto inagibile a causa del cedimento strutturale che ha interessato, tra l’altro, anche l’appartamento del vicino. Nelle prossime ore, probabilmente già nella mattinata di oggi, cominceranno i lavori di rimozione delle macerie dall’area che, nel frattempo, è stata transennata e messa in sicurezza nel timore di ulteriori parti che potrebbero essere interessate da ulteriori crolli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie