Sabato 16 Novembre 2019 | 00:31

NEWS DALLA SEZIONE

i DISAGI
Maltempo in Puglia, danni per 6 mln di euro a Porto Cesareo

Maltempo in Puglia, danni per 6 mln di euro a Porto Cesareo

 
nel Salento
Maglie, la compagna è malata: tutta la classe fa il vaccino antinfluenzale

Maglie, la compagna è immunodepressa: tutta la classe fa il vaccino antinfluenzale

 
Il caso
Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

 
Il gasdotto
Tap, Snam annuncia: «Lavori al 90%, consegna confermata per il 2020»

Tap, Snam annuncia: «Lavori al 90%, consegna confermata per il 2020»

 
L'evento
Lecce, il regista Ferzan Ozpetek «ambasciatore» dell’Unisalento

Lecce, il regista Ferzan Ozpetek «ambasciatore» dell’Unisalento

 
Il caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
Il processo
Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

 
Maltempo
Porto Cesareo, tromba d'aria fa volare pontile di 60 metri : barche trascinate per 300 metri

Porto Cesareo, tromba d'aria fa volare pontile: barche trascinate per 300 metri. Danni anche a Gallipoli e Leuca VD. Mattarella telefona a sindaco Matera

 
il film Disney
Giuliano Sangiorgi nella colonna sonora di Frozen 2

Giuliano Sangiorgi nella colonna sonora di Frozen 2

 
l'iniziativa
Luci salentine per il Natale di Singapore

Luci salentine per il Natale di Singapore

 
televisione
«In Collegio ci tornerei anche domani»: parla la salentina Chiara Adamuccio

«In Collegio ci tornerei anche domani»: parla la salentina Chiara Adamuccio

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bari, l'ex direttore sportivo Angelozzi: «Credo nella promozione»

Bari, l'ex direttore sportivo Angelozzi: «Credo nella promozione»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccei DISAGI
Maltempo in Puglia, danni per 6 mln di euro a Porto Cesareo

Maltempo in Puglia, danni per 6 mln di euro a Porto Cesareo

 
BrindisiIl caso
Riconversione Enel Brindisi, 50 aziende al governo chiedono tavolo per crisi

Riconversione Enel Brindisi, 50 aziende al governo chiedono tavolo per crisi

 
TarantoCinema
Six Underground: ecco la locandina del film Netflix girato a Taranto

Six Underground: ecco la locandina del film Netflix girato a Taranto

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 
Foggiacodice rosso
Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

 
Materasolidarietà
Maltempo a Matera: Piccolo Teatro di Milano devolve incassi Falstaff alle popolazioni colpite

Maltempo a Matera: Piccolo Teatro di Milano devolve incassi Falstaff alle popolazioni colpite

 

i più letti

L'inchiesta

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

I quattro giovanissimi risponderanno di stalking, la ragazza anche di lesioni personali

bullismo

Deriso, sbeffeggiato e picchiato da quattro compagni di scuola, fra cui anche una ragazza.

Un vero e proprio incubo, per un 15enne del Basso Salento che alla fine è stato costretto a cambiare istituto per ritrovare un po’ di pace e serenità.

Adesso, però, la vicenda è arrivata all’attenzione della Procura per i minorenni.

Nei giorni scorsi il pubblico ministero Imerio Tramis ha firmato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di quattro giovanissimi: tutti di età compresa fra 15 e 16 anni. Tre di loro rispondono di stalking, mentre la ragazza di lesioni personali: sarebbe stata proprio lei la responsabile di una brutale aggressione nei confronti della presunta vittima.

Ma andiamo con ordine.

I fatti oggetto dell’inchiesta si riferiscono all’ottobre dello scorso anno.

Pare che il 15enne sarebbe stato subito preso di mira da alcuni compagni, forse a causa di un carattere un po’ timido e riservato.

Prima semplici sfottò, poi scherzi e bravate, come ad esempio lanciargli contro palline di carta e sporcargli il giubotto e la maglietta con l’inchiostro di una penna senza punta che gli era stata infilata dietro la schiena.

Infine, il tentativo di isolarlo escludendolo alla chat di WhatsApp creata dai compagni di classe. Una volta entrato nel gruppo, però, sarebbe stato deriso con frasi del tipo: «Ci ete quistu lurdu».

Infine, l’episodio più grave che risale al 4 ottobre 2018.

All’interno della scuola, una compagna di 16 anni lo avrebbe picchiato, colpendolo con schiaffi, pugni e calci.

Ma le indelebili ferite nell’animo del ragazzo gli hanno causato una sofferenza ben più grande di quella fisica.

Una sofferenza nascosta, che ha tenuto per sè, senza confidarsi con nessuno.

Solo per caso il padre, forse grazie alla segnalazione di una studentessa, è poi venuto a sapere dell’aggressione subita dal figlio. A quel punto il genitore accompagnò il ragazzo al pronto soccorso dell’ospedale Gallipoli, dove i medici gli diagnosticarono una contusione al ginocchio destro, stato d’ansia e graffi sul collo, giudicate guaribili in cinque giorni.

Successivamente è stata presentata una dettagliata denuncia alla stazione dei carabinieri, che di conseguenza ha fatto scattare l’inchiesta.

Il triste racconto del ragazzo è stato poi confermato da un’altra compagna di classe e da altre persone sentite dagli uomini dell’Arma come informate dei fatti.

L’adolescente ha poi messo a disposizione degli investigatori il suo telefono cellulare, che ha consentito ai carabinieri di raccogliere ulteriori prove.

Così la Procura dei minorenni ha condotto le indagini, fino ad arrivare all’identificazione dei quattro presunti bulli.

L’udienza preliminare è stata fissata per il prossimo 16 dicembre davanti al gup Ada Colluto.

I genitori del ragazzo sono assistiti dall’avvocato Vincenzo Venneri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie