Giovedì 25 Aprile 2019 | 14:49

NEWS DALLA SEZIONE

Islam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
Aperta inchiesta
Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

 
Omicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite FOTO

 
Tecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
L'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
Tap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
La tragedia di Pasquetta
Melendugno, contro frontale muore una 25enne: grave una coppia

Melendugno, scontro frontale muore 25enne: grave una coppia

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIslam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
BrindisiDai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

A lecce

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Il simbolo della città è in «cura» e si ragiona su una possibile musealizzazione del manufatto

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Si procederà con un restauro su un piccolo “campione” della statua di Sant’Oronzo. Poi, la Sovrintendenza deciderà se estenderlo all’intero simulacro che da gennaio è custodito nell’atrio di Palazzo Carafa, dopo essere stato prelevato dalla colonna della “sua” piazza per essere sottratto al degrado (di cui ha subito evidenziato notevoli segni).
Nei giorni scorsi è stato effettuato un nuovo sopralluogo per verificare le condizioni del manufatto, in legno rivestito da lamine di bronzo. L’esame della statua è stata condotto alla presenza dei rappresentanti dell’Università di Lecce, della Sovrintendenza e della ditta “Emilio Colaci - impianti e retauri” che spontaneamente e a titolo gratuito si è offerta per l’intervento di recupero attraverso la restauratrice Elisabetta Palmiero (direttrice tecnica del restauro).


Erano presenti il professor Alfredo Castellano, la Sovrintendente Maria Piccarreta, i responsabili della ditta e la direttrice del restauro. Si è deciso di eseguire un “saggio” su una porzione della statua, intervenendo sul riversimento e gli strati che lo sorreggono con l’obiettivo di migliorarne l’aspetto esterno, che attualmente appare fortemente deteriorato. Il saggio di restauro permetterà di valutare se, attraverso un particolare trattamento, l’impatto estetico potrà effettivamente migliorare. E’ un confronto che esperti e rappresentanti della Sovrintendenza stanno portando avanti ragionando su una possibile musealizzazione del manufatto. Ed in questo caso, ovviamente, si dovrà decidere “cosa” potrà essere posto sulla sommità della colonna di piazza Sant’Oronzo in sostituzione dell’originario simulacro.
L’intervento di restauro sulla piccola porzione della statuta richiederà 7-10 giorni di lavoro. Poi, come detto, la Sovrintendenza dovrà decidere se dare il via libera ed estenderlo a tutta la statua.


La statua era stata rimossa dalla colonna il 30 gennaio scorso, per essere trasferita nell’atrio del Municipio proprio per procedere ad una più accurata analisi sullo stato di conservazione ed successivo, eventuale restauro. Nei mesi scorsi, i rilievi effettuati dagli specialisti dell’Università hanno evidenziato una situazione critica della statua, soprattutto della struttura interna in legno. A seguito della relazione relativa alle indagini diagnostiche propedeutiche al restauro della statua - relazione trasmessa dalla ditta Colaci Emilio, a firma del professor Alfredo Castellano del Laboratorio di Archeometria e Fisica dell’Ambiente - è emersa la situazione di precarietà statica del manufatto. La struttura lignea portante posta all’interno della statua infatti non è più in grado di garantire la consistenza e la staticità della statua stessa e necessita di lavori di consolidamento dell’ossatura interna che hanno richiesto, per l’appunto, lo spostamento dalla sommità della colonna in un sito adeguato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400