Martedì 10 Dicembre 2019 | 21:11

NEWS DALLA SEZIONE

Sound System
Surbo, paura per Nandu Popu coinvolto in uno scontro tra auto

Surbo, paura per Nandu Popu coinvolto in uno scontro tra auto

 
la sentenza
Sud Salento, violentò la figlia e nacque una bambina: condannato a 30 anni

Sud Salento, violentò la figlia e nacque una bambina: condannato a 30 anni

 
il gesto
Xylella, a Melissano l'albero di Natale in piazza è un ulivo disseccato

Xylella, a Melissano l'albero di Natale in piazza è un ulivo disseccato

 
crolli nel salento
San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

 
nel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
L'analisi
Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

 
Il caso
Otranto, sigilli ai pontili: indagati sindaco e giunta

Otranto, sigilli ai pontili: indagati sindaco e giunta

 
Il provvedimento
Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

 
L'indagine
Taviano, bimbo scomparso nel 1977: si cercano i resti in un pozzo

Taviano, bimbo scomparso nel 1977: si cercano i resti in un pozzo

 
Sanità
Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

 
Il verdetto
Gallipoli, «furbetto del cartellino» in ospedale: condannato a un anno e 11 mesi

Gallipoli, «furbetto del cartellino» in ospedale: condannato a un anno e 11 mesi

 

Il Biancorosso

serie c
Bari grande contro le grandi, imbattuto negli scontri diretti

Bari grande contro le grandi, imbattuto negli scontri diretti

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSound System
Surbo, paura per Nandu Popu coinvolto in uno scontro tra auto

Surbo, paura per Nandu Popu coinvolto in uno scontro tra auto

 
BrindisiIL lutto
Al Bano, addio alla mamma «donna Jolanda»: aveva 96 anni

Al Bano, addio alla mamma «donna Jolanda»: aveva 96 anni

 
Potenzanel Potentino
Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

 
Barinel Barese
Bitetto, si autoaccusò di omicidio commesso dalla figlia: rischia 20 anni

Bitetto, si autoaccusò di omicidio commesso dalla figlia: rischia 20 anni

 
Tarantonel Tarantino
Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

Montemesola, percepiva reddito di cittadinanza ma gestiva un bar: sanzioni per oltre 80mila euro

 
Materanel Materano
Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

 
Battragedia nel nordbarese
Andria, precipita da gru mentre monta luminarie della chiesa: muore operaio 44enne

Andria, precipita da gru mentre monta luminarie della chiesa: muore operaio 44enne

 
FoggiaSan Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: una denuncia e un ricercato

 

i più letti

A Lecce

Nipote ruba denti d'oro al nonno, li sostituisce con molliche di pane

Il 23enne è ora indagato per furto aggravato. Aveva poi dipinto i finti denti con vernice dorata. Tutta la dentiera vale 12mila euro

Nipote ruba denti d'oro al nonno, li sostituisce con molliche di pane

Ruba sei denti d’oro dalla dentiera del nonno sostituendoli con molliche di pane dipinte con della vernice dorata. Ma viene scoperto e denunciato.
Nei guai è finito il giovane nipote, L.C., 23enne di Lecce, ora indagato con l’accusa di furto aggravato. Una vicenda assurda e grottesca si trasforma così in un caso giudiziario su cui è stato aperto un fascicolo. La vittima è S.M. Originario di Lecce, l’uomo aveva accumulato un bel po’ di risparmi dopo aver lavorato per anni in Svizzera. Un patrimonio ingente, tale da consentirgli di togliersi più di qualche sfizio alla veneranda età di 75 anni.
Così, poco prima dell’estate di un anno fa, complici i problemi di masticazione, l’anziano ha realizzato il desiderio di farsi impiantare una dentiera tutta d’oro. Ventisei luccicanti denti per un esborso economico non indifferente: circa 12mila euro. Nel contempo, per gestire le faccende di casa, l’anziano si era affidato e fidato del nipote. Il giovane si sarebbe prodigato ad aiutare il nonno fornendogli assistenza e badando alle incombenze quotidiane. Una volta accolto in casa S.M. avrebbe trovato una miniera d’oro senza impegnarsi più di tanto.
Tutto è iniziato a ottobre dello scorso anno quando l’anziano ha iniziato ad avvertire dolori in bocca ogni qualvolta si sedeva a tavola. E giorno dopo giorno perdeva denti. Solitamente l’anziano lasciava la dentiera in una soluzione salina sul comodino della camera da letto per metterla ogni mattina. Ma quando mangiava iniziavano i problemi.
I denti si staccavano dalla dentiera con irrisoria facilità. Dopo un controllo più accurato l’anziano ha compreso di essere stato derubato.
Perché di sei dei complessivi 26 denti d’oro impiantati era rimasta la forma seppur approssimata ma non la sostanza.
Di oro, infatti, era rimasto solo il colore e il ricordo. Nella dentiera erano stati inseriti pezzi di mollica su cui era stata lasciata una vernice dorata.
I sospetti su chi potesse aver compiuto un simile “scherzetto” sono immediatamente caduti sul nipote. I dubbi si sono tramutati in certezze quando l’anziano ha trovato due dei denti d’oro che non aveva più frugando nella tasca del giubbotto del nipote entrando nella sua camera da letto.
L’anziano ha deciso di denunciare il nipote in Procura consentendo agli inquirenti di aprire un fascicolo in cui è stato iscritto il nome del 25enne. S.M. è stato interrogato nel corso delle indagini dai carabinieri e ha negato di aver rubato i denti d’oro del nonno.
Di certo, in attesa che le indagini vengano concluse, l’anziano non ha esitato a mettere alla porta il nipote allontanato da casa senza se e senza ma. I denti d’oro, se rivenduti, avranno fruttato un bel gruzzoletto per permettere al giovane di pagarsi un “affitto d’oro” per più di qualche mese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie