Martedì 04 Agosto 2020 | 10:29

NEWS DALLA SEZIONE

l'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
nel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 
Il caso
Città del Vaticano, Emanuela Orlandi: a Lecce l'esame di ossa trovate nel Vaticano

Emanuela Orlandi: a Lecce l'esame di ossa trovate nel Vaticano

 
Ambiente
Lecce, il mare della sua provincia tra i migliori d'Italia

Lecce, il mare della provincia tra i migliori d'Italia

 
Il caso
Gallipoli, maxi rissa tra 20 ragazzi in vacanza: due feriti

Gallipoli, maxi rissa tra 20 ragazzi in vacanza: due feriti

 
L'incidente
Melendugno, moto contro auto: centauro morto sul colpo. Un ferito

Melendugno, moto contro auto: centauro morto sul colpo. Ferita una donna

 
IL REPORTAGE
Lecce, la vita a Borgo San Nicola

Lecce, la vita dietro le mura di Borgo San Nicola

 
l'emergenza
Lecce, attenzione il virus continua a viaggiare

«Attenzione il virus continua a viaggiare sulle nostre gambe»: il monito del direttore Asl Lecce

 
UNIVERSITÀ
Unisalento pronta alla sfida

UniSalento pronta a sfidare i big degli atenei del Nord

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI CONSIGLI
Bari, super caldo: picchi di 43 gradi dal mattino

Bari, super caldo: picchi di 43 gradi dal mattino

 
PotenzaIL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
BrindisiL'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido: grave 52enne, arrestata moglie

 
TarantoA Torricella
Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

 
Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 

i più letti

La fusione

Puglia, Presicce e Acquarica Capo diventano un unico comune

Si tratta - informa una nota della Regione Puglia - della prima fusione di comuni in Puglia dopo il varo della la legge «Delrio» del 2014 che incentiva le fusioni tra enti comunali

Puglia, Presicce e Acquarica Capo diventano un unico comune

LECCE - La Giunta regionale pugliese ha approvato oggi uno schema di disegno di legge per istituire il nuovo Comune di Presicce-Acquarica, in provincia di Lecce. Si tratta - informa una nota della Regione Puglia - della prima fusione di comuni in Puglia dopo il varo della la legge «Delrio» del 2014 che incentiva le fusioni tra enti comunali.

I consigli comunali dei due comuni hanno già approvato l'aggregazione intercomunale e ora toccherà al Consiglio regionale sancirla, se ci sarà un esito positivo del referendum consultivo che sarà indetto.

Il progetto della fusione dei due comuni del Basso Salento ha l'obiettivo di conseguire economie di scala nella gestione dei servizi erogati ai cittadini; di migliorare la performance complessiva rispetto a quanto fatto dai due comuni singoli; di accrescere il «peso politico» del territorio; di conseguire i benefici statali e regionali, utili o persino necessari per il conseguimento di molti degli obiettivi che gli organi d’indirizzo e di governo del nuovo ente locale territoriale si prefiggeranno. 

«I due Comuni sono infatti convinti - si legge nel comunicato - che il modello organizzativo fondato sull'organizzazione monadica» della cosa pubblica fosse un’esperienza da mettersi alle spalle poiché poco efficiente, poco efficace e scarsamente economica e non più in linea con i tempi correnti, anche a causa dei tagli lineari ai trasferimenti erariali che da anni il sistema delle autonomie locali territoriali subisce». I minori trasferimenti da parte dello Stato ai comuni, che devono chiudere in pareggio il bilancio, producono "l'inevitabile conseguenza della riduzione dei servizi e/o dell’aumento della pressione tributaria a carico dei cittadini e del sistema delle imprese (nel periodo di tempo 2010-2018, il comune di Presicce ha dovuto subire una riduzione dei trasferimenti erariali, pari a 589.870 euro, mentre il comune di Acquarica del Capo di un importo pari a 436.063 euro, per un ammontare complessivo di 1.025.933, euro)».

A questa situazione, in gran parte insostenibile, gli organi politico-amministrativi dei suddetti comuni hanno risposto con "il tentativo di darsi un nuovo modello organizzativo di natura aggregativa, basato sull'integrazione delle risorse umane, finanziarie, strumentali, territoriali dei singoli comuni che è fortemente incentivato, non soltanto dal punto di vista finanziario, da parte dello Stato, ma anche dalla Regione Puglia». La legge di bilancio 2018, aumentando il contributo statale ai comuni nati da fusione (passa dal 50% al 60% dei trasferimenti erariali 2010) consentirebbe infatti al nuovo comune unico di beneficiare di un trasferimento annuale massimo concedibile da parte dello Stato, pari a 1.776.086 euro e di 17.760.867 euro in dieci anni, poiché la legge fissa in dieci anni il periodo di tempo all’interno del quale viene sostenuta finanziariamente ogni singola fusione di comuni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie