Giovedì 16 Settembre 2021 | 22:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

casarano

Lecce, l’avvocatessa le impone il tutoraggio: arresti domiciliari per sequestro di persona

disabili

CARMIANO - Finiscono agli arresti domiciliari un’avvocatessa e il suo compagno, accusati di aver carpito la fiducia di una giovane affetta da disturbi psichici, per indurla a revocare il mandato della sua tutrice legale e affidarsi a loro. L’obiettivo, stando all’accusa, sarebbe stato quello di gestire la sua pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento. Gabriella Cassano, avvocato civilista di 47 anni, di Lecce, e il suo compagno Fabio degli Angeli, 48 anni, di Carmiano, sono accusati di circonvenzione di persona incapace, sequestro di persona, sottrazione e abbandono di persona. Insieme con loro risultano indagate altre tre persone. Per loro la Procura ha disposto il divieto di avvicinamento alla donna e ai suoi parenti.

La donna attualmente è ospite di una struttura protetta. Lei stessa ha riferito di essere stata prelevata dalla coppia dall’ospedale in cui era ricoverata e condotta, convinta che quello che stava accadendo fosse per il suo bene, prima in una abitazione estiva e poi in casa di un conoscente della coppia.

Accadeva a gennaio. La ragazza sarebbe stata tenuta segregata al freddo e in condizioni igieniche precarie, tanto da ammalarsi. Non avrebbe ricevuto per oltre 10 giorni i farmaci di cui faceva uso. In quei giorni avrebbe firmato un documento in bianco utilizzato dalla Cassano per chiedere la revoca della tutrice legale e l’affidamento a lei della giovane. Cassano è pure accusata di estorsione nei confronti del padre della ragazza.[ros.gal.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie