Domenica 16 Maggio 2021 | 23:14

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Ragazze denunciano, aggredite da 'Pink gang' a Milano

Ragazze denunciano, aggredite da 'Pink gang' a Milano

 
ROMA
Nel Lazio entro il 2 giugno open day maturandi

Nel Lazio entro il 2 giugno open day maturandi

 
MILANO
Manifestazione pro Palestina a Milano, centinaia in piazza

Manifestazione pro Palestina a Milano, centinaia in piazza

 
OLBIA
Incendi: fiamme vicino a case Olbia, domate da elicottero

Incendi: fiamme vicino a case Olbia, domate da elicottero

 
ROMA
Sudan: domani a Parigi conferenza con Biden, Macron, Di Maio

Sudan: domani a Parigi conferenza con Biden, Macron, Di Maio

 
TEL AVIV
Gerusalemme:attacco a Sheikh Jarrah, auto contro israeliani

Gerusalemme:attacco a Sheikh Jarrah, auto contro israeliani

 
BARI
Covid: in Puglia 8 morti e 404 nuovi contagi, 5,85% dei test

Covid: in Puglia 8 morti e 404 nuovi contagi, 5,85% dei test

 
ROMA
Assessore Lazio, entro il 2 giugno open day per maturandi

Assessore Lazio, entro il 2 giugno open day per maturandi

 
ROMA
Gay Pride New York vieta presenza della polizia fino al 2025

Gay Pride New York vieta presenza della polizia fino al 2025

 
PERUGIA
Insulti a giovani ospiti Centro disturbi alimentari a Todi

Insulti a giovani ospiti Centro disturbi alimentari a Todi

 
ROMA
Gb: Hancock, giusto non inserire India in lista nera prima

Gb: Hancock, giusto non inserire India in lista nera prima

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari e Foggia: rendimenti a confronto

Bari e Foggia: rendimenti a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

il BiancorossoSerie C
Bari e Foggia: rendimenti a confronto

Bari e Foggia: rendimenti a confronto

 
Lecceil fenomeno
Ulivi malati in fiamme a Copertino, «una strage che si ripete»

Ulivi malati in fiamme a Copertino, «una strage che si ripete»

 
Tarantoil processo
Taranto, l'ex Ilva? «Una gestione criminosa»

Taranto, l'ex Ilva? «Una gestione criminosa»

 
BrindisiTerritorio
Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

 
PotenzaCovid
In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

 

i più letti

Tragedia sfiorata

Scontro metro Napoli, feriti non gravi

I Carabinieri stanno cercando di chiarire se sia trattato di errore umano o di un problema tecnico dei sensori causando lo scontro metro Napoli

Scontro metro Napoli

Scontro metro Napoli

SCONTRO METRO NAPOLI - E' di quattro feriti ricoverati in ospedale, nessuno dei quali grave, più alcuni medicati sul posto, il bilancio dello scontro tra tre treni avvenuto stamattina sulla linea 1 del Metrò di Napoli. Ma la tragedia è stata sfiorata. Un convoglio che usciva dal deposito di Piscinola, stazione finale alla periferia Nord di Napoli, ha impattato lateralmente, poco dopo le 7, contro un treno proveniente da Garibaldi. Un terzo convoglio carico di passeggeri, che sopraggiungeva, è rimasto coinvolto nello scontro.

I Carabinieri stanno cercando di chiarire se sia trattato di errore umano, o di un problema tecnico dei sensori, che non avrebbero regolato l’accesso dei treni ad uno scambio. La notte scorsa, inoltre, interventi di manutenzione erano stati eseguiti sui binari con una vecchia motrice a gasolio, e già in passato i liquidi viscidi lasciati sui binari avevano provocato problemi di frenata ai treni.

Risposte potrebbero giungere dalle scatole nere presenti a bordo dei treni, e dalle telecamere montate sui convogli. La Procura valuta la possibile contestazione del reato di disastro colposo, ma non esclude altre ipotesi.

Nel pomeriggio la magistratura ha autorizzato l’Azienda napoletana mobilità (Anm) a liberare il tratto dei binari dove è avvenuto l’incidente, a circa 300 metri dalla stazione di Piscinola. Restano sequestrate quattro UDT (unità di trazione) ed i treni a disposizione sono al momento solo 6, contro i 9 normalmente disponibili, un numero già insufficiente. «Almeno uno dei treni - ha detto l’amministratore unico di ANM, Nicola Pascale - ha riportato danni consistenti». L’azienda di mobilità sta lavorando ad una ripresa in forma ridotta del servizio.

Realizzati negli anni '90 i treni del Metrò di Napoli vengono "cannibalizzati» per recuperare pezzi di ricambio in occasione dei continui guasti. I nuovi, commissionati in Spagna, cominceranno ad arrivare da febbraio, ma l’entrata in servizio, dopo il periodo di pre-esercizio, è prevista solo a Settembre, ha confermato il vicesindaco di Napoli, Enrico Panini.

Cominciata nel 1976, la linea 1 del Metrò di Napoli è costata finora, secondo un rapporto della Corte dei Conti, oltre tre miliardi e 622 milioni di euro. In 44 anni sono stati realizzati circa 18 km di percorso, con un costo per chilometro che è il più alto d’Italia, il 21% in più di quella di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie