Domenica 17 Febbraio 2019 | 16:59

NEWS DALLA SEZIONE

Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Bari in campo contro il Locri
Segui la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
I fatti del 2015-2016
Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

Puglia, lettere esplosive ad aziende «firmate» da due anarchici presi a Torino

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

fermato a brindisi

Accusato di terrorismo
condannato congolese

attentato a mercatini di Natale

L'attentato ai mercatini di Natale a Berlino

BRINDISI - E’ stato condannato dal gup di Lecce a sei anni di reclusione, al termine di un processo con rito abbreviato, Lutumba Nkanga, congolese, l’uomo accusato di far parte dell’organizzazione terroristica Islamic State, e vicino alle cellule di matrice islamica che hanno compiuto la strage al mercatino di Natale di Berlino.
Lutumba si trovava nel Centro di identificazione ed espulsione di Brindisi quando è stato sottoposto a fermo dalla Digos, a seguito di indagini condotte dai pm Alessio Coccioli e Guglielmo Cataldi della Dda di Lecce. L’accusa, tenuto conto dello sconto di pena previsto dal rito abbreviato, aveva chiesto la condanna a quattro anni di reclusione. Lutumba era stato arrestato nel gennaio 2017.
Nell’ambito delle stesse investigazioni era stato deciso il rimpatrio di Soufiane Ambri, 22 enne marocchino, rispedito in Germania e lì arrestato. Era ritenuto in contatto con Anis Amri, l’autore dell’attentato del 19 dicembre 2016 a Berlino. Partendo da Brindisi, furono individuati due nuclei che intendevano raggiungere Istanbul, forse per realizzare un altro attacco, seguendo due diversi percorsi: uno attraverso i Balcani, l’altro via mare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400