Sabato 18 Gennaio 2020 | 09:22

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
L'attesa
Incontro in corso a Palazzo Chigi sull'ex Ilva di Taranto

Incontro in corso a Palazzo Chigi sull'ex Ilva di Taranto

 
nel Potentino
Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

 
La relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
nel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
migranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
il sindacato
Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

al Politecnico il coordinamento scientifico

L'assessore Curcuruto avvia iter
per gli interventi sul Canale Reale

Una strategia comune per salvare il Canale Reale

BARI - La bonifica e valorizzazione del Canale Reale (il più lungo corso d'acqua del salento: 50km da Villa Castelli alla Riserva naturale di Torre Guaceto) sono diventati ormai argomenti centrali nella agenda della Regione. L'assessore ai Lavori pubblici Anna Maria Curcuruto nel corso di un incontro - che si è svolto presso il suo assessorato e al quale hanno partecipato il pro rettore vicario del Politecnico di Bari Loredana Ficarelli, l'Associazione «L'Isola che non c'è» di Latiano, e il Consorzio dell'Arneo - ha definito la strategia e il percorso del nuovo strumento programmatico che darà vita al nuovo «Contratto di fiume» e che vedrà il coinvolgimento di altre strutture regionali (come prevede il Contratto di fiume).

Gli uffici dei tre assessorati coinvolti lavoreranno adesso per presentare gli atti formali per l'adesione alla Carta nazionale dei Contatti di Fiume. Successivamente saranno individuate le risorse da utilizzate per questi tipi di interventi (che riguarderanno anche altre realtà simili) dunque il coinvolgimento degli istituti universitari del territorio e del Politecnico di Bari a cui verrà affidato il coordinamento dello studio sotto la regia della Regione.

L'incontro ristretto di oggi segue la riunione dei giorni scorsi organizzata a Palazzo Nervegna a Brindisi dal Comune di Brindisi, dal Politecnico e dalla Associazione culturale «L'isola che non c'è» di Latiano. Incontro al quale parteciparono anche i sindaci del territorio (di Latiano, Mesagne e San Vito) interessati oltre ai veritici degli enti coinvolti (Aqp, Anas, Aqp, Consorzio Arneo, Legambiente, Consorzio di Torre Guaceto).

«Quello di oggi - ha detto l'assessore - è l'ennesimo atto per giungere ad un risultato concreto per restituire questo corso d'acqua al territorio». La scelta di adottare il «Contratto di fiume» risponde ai nuovi criteri di intervento in ambito ambientale richiesti dallo stesso ministero.  

Esaurito questo percorso all'interno degli Uffici regionali è stato decisa la data (presumibilmente il 15 gennaio prossimo) della nuova assemblea con tutti i sindaci degli otto Comuni interessati e gli enti coinvolti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie