Domenica 21 Luglio 2019 | 19:20

NEWS DALLA SEZIONE

il salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
L'intervista
Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

 
Le dichiarazioni
Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

 
Migranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
Nel Salento
Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

 
Dopo i casi di Monopoli e Molfetta
Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

 
La scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
Calcio
Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

 
Il processo
Caso Marò, Italia chiede sentenza che tenga conto di entrambe le parti

Caso Marò, Italia chiede sentenza che tenga conto di entrambe le parti

 
La denuncia di un lettore
Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

 
Calcio femminile
La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCriminalità
Bari, rinasce il clan Di Cosola: la strategia delle nuove leve

Bari, rinasce il clan Di Cosola: la strategia delle nuove leve

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

operazione Polizia e gdf

Doping a Foggia: 4 arresti
per la morte di un bodybuilder

Doping, culturista morto a Foggia«Si iniettò farmaco nella gamba»

Giovanni Racano

FOGGIA - È di quattro arresti l'operazione da parte della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza di Foggia, a seguito di indagini avviate dopo la tragica morte di Giovanni Racano, giovane bodybuilder foggiano, deceduto il 17 aprile 2016. I quattro soggetti arrestati nel corso dell’operazione 'Spartacus' sono ritenuti responsabili di violazione della normativa anti doping, in particolare del reato di commercio di farmaci attraverso canali diversi dalle farmacie aperte al pubblico. 

Giovanni Racano, 30 anni, foggiano, morì lo scorso 17 aprile all'ospedale S. Paolo di Bari dopo una settimana di coma farmacologico. I parenti denunciarono che aveva acquistato attraverso internet e si era iniettato un farmaco dopante per il controllo dell'ansia e che dopo averlo utilizzato, attraverso una puntura, si sarebbe gonfiata a dismisura una delle due gambe. 

SEQUESTRATI FARMACI - Nel corso delle indagini che hanno portato all’arresto di quattro persone per la morte, avvenuta il 17 aprile 2016, del bodybuilder Giovanni Racano, poliziotti e finanzieri di Foggia hanno sequestrato più di 1.500 confezioni di farmaci dopanti di provenienza illecita.

GLI ARRESTATI - Le misure cautelari, eseguite stamani nell’ambito di un’attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, sono a carico di tre foggiani, Maurizio Caricchia, 48enne, Domenico Bruno di 29 anni e Gianfranco Abazia di 37 anni, e di un giovane di Manfredonia (Foggia), Jonata Rinaldi di 26 anni.
Durante l’inchiesta gli investigatori hanno individuato alcuni luoghi in cui i quattro nascondevano i farmaci dopanti per la commercializzazione, e arrestato altre due persone. Il 4 maggio 2016 era stato arrestato Claudio Imperio perché, durante una perquisizione, erano stati rinvenuti numerosi farmaci di natura dopante e constatato l’utilizzo e la somministrazione delle stesse sostanze in un immobile di sua proprietà, in via Polare. Nel prosieguo delle indagini, il 10 giugno 2016 era stato arrestato Vincenzo Dattoli, titolare di due palestre a Cassano allo Ionio (Cosenza), dove presumibilmente Caricchia andava a rifornirsi di farmaci dopanti. Anche in quel caso nelle palestre erano stati trovati e sequestrati numerosi farmaci dopanti di provenienza illecita. Lo stesso Caricchia, secondo quanto appurato dagli investigatori, utilizzava un garage in via Ruggiero Grieco, di proprietà del fratello, per occultare in appositi cartoni numerosi farmaci di natura dopante.
Stessa situazione per Domenico Bruno che, in un locale interrato in via Natola, di proprietà del padre, nascondeva un gran numero di confezioni di farmaci dopanti illegali, anche queste sequestrate. Le perquisizioni eseguite a carico di Gianfranco Abazia e Jonata Rinaldi, nelle rispettive abitazioni e palestre, hanno consentito di individuare altri farmaci dopanti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie