Martedì 16 Ottobre 2018 | 06:02

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

danno per l'erario di 400 mila euro

Bari, la piaga degli affitti in nero
Case vacanza e Bed&Breakfast
la metà nasconde incassi al fisco

Bari, la piaga degli affitti in nero Case vacanza e Bed & Breakfast  la metà nasconde incassi al fisco

BARI - Guerra agli affitti in nero di seconde e terze case e lotta agli esercizi extralberghieri abusivi da parte dei militari della Guardia di finanza che hanno compiuto numerosi controlli in Puglia. Ammonta, in particolare, a 400mila euro il danno all’erario prodotto da affitti a nero durante la stagione turistica 2017 facendo controlli a campione sul litorale barese e nei comuni della Murgia ad alta densità turistica.

In particolare, i militari della Guardia di Finanza del Gruppo Bari e dei Reparti dipendenti, hanno eseguito dall’inizio del mese di luglio più di 80 controlli dei quali oltre il 50% si è concluso con esito irregolare. Sono stati oggetto di verifica anche 17 «Bed&Breakfast» nei confronti dei quali è stata constatata la violazione alle norme di settore con una percentuale di irregolarità superiore al 50%.
Di particolare rilevanza è risultata la posizione di due fratelli che per anni hanno occultato all’erario i canoni - derivanti dalla locazione di quasi 30 appartamenti ereditati dai genitori - e che saranno segnalati all’Agenzia delle Entrate per il successivo accertamento dell’imposta dovuta.

Lungo il litorale di Mola di Bari è stata, invece, individuata una lussuosa villa con piscina, adibita all’esercizio abusivo di B&B avendo il titolare omesso di presentare la comunicazione alle competenti autorità amministrative (Scia); dichiarare i redditi percepiti conseguiti; inviare all’autorità di pubblica sicurezza l’elenco dei clienti alloggiati con conseguente denuncia alla locale autorità giudiziaria. Un immobile preso in locazione e trasformato in azienda extra alberghiera abusiva, pubblicizzata su noti siti di promozione turistica, all’insaputa del proprietario dell’immobile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tap, sindaco Melendugno da Conte:«Stop a progetto, commesse illegalità»

Tap, sindaco Melendugno da Conte per dire no. Palazzo Chigi: stop costerebbe troppo

 
Foggia, un operatore aiuterà bimbo disabile escluso dalla mensa

Foggia, operatore aiuterà bimbo disabile escluso da mensa a scuola

 
Scontro auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

Scontro tra auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

 
Mammografie, Puglia maglia neraM5S: le Asl sbagliano indirizzo

Mammografie, Puglia maglia nera. M5S: le Asl sbagliano indirizzo

 
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

 
Tenta di rubare iPhone a una donna in pieno centro: arrestato 38enne marocchino

Tenta di rubare iPhone a una donna in centro: arrestato marocchino

 
Comune di Bari - Palazzo di Città

Nuovo sindaco Bari, fumata nera del centrodestra: decisione passa a Roma

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS