Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 08:40

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

Ritrovata dai Cc

Tiggiano, in un cortile privato
l'altalena rubata ai bimbi disabili

Dopo il furto di alcuni giorni fa in un parco pubblico, i carabinieri l'hanno trovata in casa di una donna che è stata denunciata per ricettazione

Tiggiano, in un cortile privatol'altalena rubata ai bimbi disabili

Nella giornata odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tricase hanno denunciato per ricettazione e possesso ai fini di spaccio di stupefacenti N. M. L., 34 anni, nata a Gagliano del Capo e residente a Tricase, nella cui abitazione è stata rinvenuta l’altalena inclusiva che era collocata nel parco cittadino situato alle spalle del palazzo baronale di Tiggiano che ospita il Comune.

La giostrina, pensata e destinata ai bambini con ausilii e bambini che necessitano di essere assistiti, era stata rubata nel corso del precedente weekend, con grave disappunto da parte del Sindaco Morciano e della popolazione tutta,  manifestato anche sui social network per il carattere particolarmente ignobile e odioso del furto, che alla scoperta non era stato formalmente denunciato in quanto, almeno inizialmente, si confidava in un “ravvedimento” degli autori.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, una volta ricevuta la denuncia, hanno avviato immediate indagini che hanno portato alla perquisizione odierna. Una volta dentro l’abitazione, i militari in borghese hanno setacciato i locali rinvenendo il pezzo dell’altalena dentro una sgabuzzino, ove era stata nascosta temendo che qualcuno, a causa del grande clamore che l’evento aveva suscitato, la potesse riconoscere e notare nel cortile dove era stata fatta precedentemente montare, così come emerge da alcune foto scattate dalla stessa donna trovate nella memoria nel suo cellulare.

Ma la ricettazione non è l’unico reato contestato: a seguito dell’accurata perquisizione, sono infatti stati rinvenuti 40 grammi di marijuana in una busta e un bilancino elettronico perfettamente funzionante. La N. M. L. è stata quindi anche denunciata a piede libero per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, tutto posto sotto sequestro. L’altalena invece, verrà riconsegnata il prima possibile agli piccoli aventi diritto, i bimbi con disabilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400