Sabato 25 Maggio 2019 | 07:35

NEWS DALLA SEZIONE

I fondi
Xylella, Lezzi: «Impegno non finisce con Dl emergenze»

Xylella, Lezzi: «Impegno non finisce con Dl emergenze»

 
Sanità
Sistema 118, la Puglia è la regione più efficiente di tutta Italia

Sistema 118, per l'Istat è la Puglia la regione più efficiente d'Italia

 
Calcio
Il Bari a caccia delle fondamenta la difesa deve essere una certezza

Il Bari a caccia delle fondamenta la difesa deve essere una certezza

 
A San Girolamo
Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

 
Dopo il comizio
Bari, il pm: «Striscioni contro Salvini? No offese, ma critica politica»

Bari, «Striscioni contro Salvini? Non sono offese»: così il pm boccia il sequestro

 
Nel quartiere Libertà
Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

 
L'episodio domenica scorsa
Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

 
L'intervista
Berlusconi a la Gazzetta: «Temo un asse tra Pd e M5s»

Berlusconi a la Gazzetta: «Temo un asse tra Pd e M5s»

 
I fatti nel 2013
Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

 
Nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Speciale Elezioni 2019Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
PotenzaAuto e motori
Melgi, record in Fca: è stata prodotta la 500millesima Fiat 500 X

Melfi, record in Fca: è stata prodotta la 500millesima Fiat 500 X

 
TarantoA Grottaglie
Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

 
LecceL'episodio domenica scorsa
Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 

i più letti

quasi certa l'origine dolosa

Incendiati otto automezzi
in un deposito di Taurisano

Incendiati otto automezziin un deposito di Taurisano

foto Rocco Toma

di Pierangelo Tempesta

TAURISANO (LECCE). Sarebbe di matrice dolosa l’incendio che nella notte scorsa ha distrutto otto automezzi in un deposito alla periferia di Taurisano, nel Leccese. Il rogo ha interessato tre autocarri, due vetture (una Mini Cooper e una Renault Clio), due escavatori e una Vespa all’interno della sede dell’azienda “Scavi Salento”, al civico 51 di via Cicerone.

L’incendio è scoppiato intorno alle 2. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Ugento e Tricase, che hanno domato le fiamme senza però poter fare nulla per salvare gli autocarri e gli altri mezzi. Le indagini sull’accaduto sono al vaglio dei poliziotti del commissariato cittadino, diretti dal vicequestore Salvatore Federico.

Gli agenti hanno eseguito un sopralluogo alla ricerca di elementi utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto e hanno rinvenuto il tappo di una tanica, sul quale c’erano ancora tracce di liquido infiammabile. Appare quasi certa l’origine dolosa del rogo. Il titolare dell’azienda, ascoltato dagli investigatori, avrebbe però dichiarato di non avere alcun sospetto su chi possa aver appiccato il fuoco, né sulle possibili motivazioni alla base del gesto.

I danni ammontano a diverse decine di migliaia di euro. Nelle vicinanze non sono installate telecamere di videosorveglianza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400