Sabato 21 Settembre 2019 | 06:57

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

Inchiesta a Lecce

Sud est, indagati i vertici
per i disagi ai pendolari

Accertamenti su bus e treni per i problemi legati alla sicurezza

Sud est, indagati i verticiper i disagi ai pendolari

LECCE - Si apre una settimana cruciale per la nuova inchiesta della Procura sulla sicurezza e i disagi segnalati a ripetizioni sui mezzi della Sud Est.  Il pubblico ministero Paola Guglielmi affiderà agli ispettori dello Spesal (il Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro della Asl) l’incarico di eseguire indagini e accertamenti su bus e treni per accertare la qualità del servizio alle migliaia di dipendenti. Il magistrato ipotizza il reato di violazione delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro ed ha disposto l’iscrizione nel registro degli indagati (operazione che potrebbe definirsi a breve) del nome del legale rappresentante della società.

L’attenzione della magistratura, dunque, al momento potrebbe soffermarsi sui vertici dell’azienda per poi allargarsi su altri livelli. L’intenzione è chiara. Approfondire ogni aspetto: sicurezza, manutenzione, comfort, rispetto degli orari di percorrenza dei treni e sui mezzi su gomma. Nell’ultimo periodo l’insofferenza dell’utenza è esplosa. Nei giorni scorsi in diversi comuni della provincia sono scoppiate proteste e divampate le polemiche. Disagi, mezzi superaffollati, ritardi. A scapito dei passeggeri che, spesso, devono percorrere decine e decine di chilometri per raggiungere le destinazioni finali. Un’indagine sull’intero sistema, quindi dopo l’esposto presentato da una turista milanese che a luglio aveva denunciato il macchinista di un pullman che aveva deciso di non salire sul mezzo per le precarie condizioni con cui era costretto a lavorare. Faceva caldo, la temperatura superava abbondantemente i 30 gradi e nel pullman non funzionava il condizionatore e i vetri erano sigillato. Il macchinista (accusato solo di interruzione di pubblico servizio) è stato interrogato dai carabinieri. Non ha fornito spunti investigativi ma la Procura ha comunque deciso di aprire un’indagine per accertare se i disagi sui mezzi abbiano una responsabilità di fondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie