Giovedì 27 Febbraio 2020 | 12:01

NEWS DALLA SEZIONE

il siderurgico
Mittal, attese domani firme su accordo ex Ilva. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

Mittal, attese domani firme su accordo. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

 
in centro
Taranto, era ricercato per sfruttamento della prostituzione, si era nascosto in un B&B: catturato

Taranto, era ricercato per sfruttamento della prostituzione: catturato in un B&B

 
cc e polizia
Droga al San Paolo e a Turi: due arresti nel Barese

Droga al San Paolo e a Turi: due arresti nel Barese

 
colti in flagrante
Bari, rubano da distributori in scuola Santomauro: 2 arresti

Bari, rubano da distributori in scuola Santomauro: 2 arresti

 
pareggio
Ternana-Bari 2-2, il videocommento della partita

Ternana-Bari 2-2, il videocommento della partita

 
nel foggiano
Cerignola, moto non si fermò all'alt e investì finanziere: obbligo di dimora per un 21enne

Cerignola, moto non si fermò all'alt e investì finanziere: obbligo di dimora per un 21enne

 
la vertenza
I giornalisti: «Ecco le cause di difficoltà della nostra 'Gazzetta'»

I giornalisti: «Ecco le cause di difficoltà della nostra 'Gazzetta'»

 
Il virus
Il Coronavirus arriva in Puglia, un caso positivo a Taranto: tornato da poco da Codogno

Coronavirus a Taranto: 33enne di Torricella tornato in aereo lunedì da Codogno. È asintomatico e senza febbre 
Al Moscati isolato pronto soccorso. Scuole chiuse fino all'1 marzo

 
L'incidente mortale
Trinitapoli, auto finisce fuori strada sulla S 16: morta 56enne

Trinitapoli, scontro tra due auto, una finisce fuori strada sulla SS16: morta 56enne

 
I dati
Coronavirus: i consigli del Ministero della Salute su sintomi e prevenzione dei contagi

Coronavirus, oltre 400 contagiati in 10 regioni in Italia. Primi casi in Puglia, Campania e Abruzzo

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batcos aci faceva lì
Trani, è mistero sul ritrovamento di un coltellaccio su davanzale

Trani, è mistero sul ritrovamento di un coltellaccio su davanzale

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, attese domani firme su accordo ex Ilva. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

Mittal, attese domani firme su accordo. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

 
NewsweekLa storia
Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

 
BariL'iniziativa
Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

 
Leccelibri
«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

 
PotenzaMaltempo
Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

denuncia peacelink

Wind days a Taranto
«Effetti mortali»

Ilva, inquinamento a Taranto

TARANTO - Nei giorni immediatamente successivi ai wind days, giorni di forte vento proveniente dall’area industriale di Taranto durante i quali si verifica una maggiore dispersione di inquinanti, è stato registrato un aumento della mortalità nel quartiere Tamburi. Lo hanno reso noto il presidente di Peacelink Alessandro Marescotti e la pediatra Annamaria Moschetti facendo riferimento a una ricerca condotta nell’ambito del Centro Salute e Ambiente di Taranto e risultanze, illustrata ieri a Bari dall’ex direttore regionale di Arpa Puglia, che coordina il Progetto Jonico Salentino del Centro Salute Ambiente Puglia, e da Lucia Bisceglia, responsabile attuativo del Centro Salute e Ambiente.

Ai rappresentanti di Peacelink è stato illustrato lo stato di avanzamento delle attività del Centro, con particolare riferimento agli studi relativi a Taranto e alle sue gravi criticità ambientali. Lo studio sull'impatto sanitario dell’inquinamento atmosferico, con riferimento ai Wind Days, prende in considerazione gli effetti a breve termine dell’inquinamento proveniente dall’area industriale, distinti dagli effetti a lungo termine fotografati nel Registro Tumori. Nella relazione si legge che «Dalle analisi è emersa un’associazione positiva e statisticamente significativa per la mortalità per cause cardiovascolari, cardiache, e respiratoria nel quartiere Tamburi di Taranto a distanza di 2-3 giorni dal giorno in cui si è verificato l’evento Wind days». Marescotti ricorda che «a novembre 2015 PeaceLink (prevedendo a dicembre in base al meteo quattordici Wind Days consecutivi, poi protrattisi a ventuno) aveva chiesto al sindaco di Taranto di avvisare i cittadini dei Wind days e che venissero informati dei rischi immediati sulla salute.

La Asl, su incarico del sindaco, rispose che era consigliabile chiudere le finestre durante gli orari di picco (prima delle ore 12 e dopo le ore 18) delle polveri sottili». E «durante i giorni estivi - conclude l'ambientalista - che cosa verrà consigliato in caso di Wind Days? Di tenere chiuse le finestre? Chiediamo pertanto urgenti azioni di informazione e di protezione della popolazione che, dal nostro punto di vista, non possono che passare dalla eliminazione del pericolo alla sorgente».

SINDACO: CITTADINI IN STATO D'ANSIA - «I cittadini di Taranto non sono informati» sulla situazione sanitaria e ambientale della città e questo «genera uno stato d’ansia insopportabile, lo dico da medico». Così il sindaco di Taranto Ippazio Stefàno durante l'audizione davanti alle commissioni ambiente e attività produttive della Camera riunite per esaminare il decimo decreto sull'Ilva in conversione di legge.

«Di recente il registro tumori ha diffuso dei dati in alcuni casi inquietanti - ha proseguito Stefàno -. Chiedo che ci siano delle autorità nazionali che dicano effettivamente le cose come stanno. Chiedo che ci sia una verità scientifica. Le Famiglie vivono con terrore del tumore. Vogliamo sapere quali sono i veri livelli di emissione che tutelano la salute. Noi rispettiamo quelli imposti dalla legge italiana, ma gli standard europei e quelli dell’organismo mondiale della sanità sono più stringenti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie